Articoli e Notizie

5 MINUTI FATALI

11/10/2020



image

5 MINUTI FATALI
Si chiude con la sconfitta sul sintetico di Villa
d’Almé il trittico d’impegni della prima settimana del campionato 2020-2021 del Fanfulla. Dopo la vittoria con il Breno e il pareggio con la Real Calepina, i bianconeri subiscono in 5’ nella ripresa la rimonta dei bergamaschi padroni di casa che agganciano proprio il Guerriero a quota 4 in classifica.
Rispetto alle partite precedenti, mister Ciceri cambia ancora qualcosa nell’undici iniziale dei 180’ precedenti. La difesa è la stessa della prima a Tavazzano, con Baggi, Pascali, Aprile e Davide Bernardini a comporre il quartetto davanti a Cizza. A centrocampo invece ai lati di Laribi ritorna Guerrini e arriva l’esordio di Selmi. In attacco ai soliti Anastasia e Colombi si aggiunge Cirigliano. Per il Villa Valle invece 3-4-1-2 con Crotti libero di svariare sul fronte offensivo alle spalle della coppia Castelli-Ghisalberti, mentre in fase difensiva si aggiunge alla cerniera centrale composta da Cavagna e Ruggeri.

LA PARTITA
Campo corto e stretto che favorisce sin da subito ritmi alti. È il Guerriero a partire con il piede giusto, sfruttando soprattutto sull’out di destra la velocità di Anastasia. Già nei primi 4’ i bianconeri si rendono pericolosi tre volte: Bernardini preferisce servire Colombi nonostante l’opportunità di calciare, Anastasia si vede la propria conclusione respinta e Selmi invece conclude tra le braccia di Pisoni. Dall’altro lato del campo invece il giocatore più in palla, e sarà così per tutti i 90’, è Crotti, fermato al 15’ da Pascali in corner. E proprio sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina per i bergamaschi arriva il vantaggio del Fanfulla. Cizza è bravo a far ripartire subito l’azione, Bernardini al limite dell’area imbecca Anastasia che si allarga leggermente sulla destra e incrocia trovando il palo lontano per l’1-0 meritato. Dopo il vantaggio, i bianconeri iniziano a difendersi con ancor più ordine, dando però anche l’impressione di poter far male appena possibile. Alle conclusioni di Crotti e Castelli, in un’occasione ottimo Cizza ad allungarsi alla sua destra, risponde Selmi in acrobazia, nessun problema per Pisoni, e Bernardini che nuovamente ha la possibilità di concludere ma preferisce un passaggio in più, con Colombi, bravo nel gioco di sponda nei primi 45’, che viene recuperato al momento del tiro. A tempo scaduto è ancora Selmi a rendersi pericoloso, ricevendo l’invito in area di un Anastasia ancora imprendibile, ma la difesa di casa fa nuovamente buona guardia.
Secondo tempo che parte con lo spostamento di Bonfanti a destra al posto di Corna, quest’ultimo sostituito da Stanzione. Un cambio d’interpreti che risulterà poi fruttifero per mister Bolis. Dopo due colpi di testa di Colombi a lato, sul secondo il Guerriero reclama rigore per fallo di Pisoni su Cirigliano, il Villa Valle inizia a prendere campo soprattutto sfruttando le fasce laterali. Al 15’ ecco così che arriva il pareggio. Azione rocambolesca al limite dell’area, con la sfera che arriva a Castelli che con l’esterno destro imprime una traiettoria inusuale alla palla che bacia il palo intero e si spegne nell’angolo opposto. Il pareggio galvanizza i padroni di casa che, un paio di minuti dopo l’espulsione del team manager Castelli, trovano anche il vantaggio che risulterà poi decisivo. Crotti esce dalla sinistra e allarga per Bonfanti che dal limite si sposta la palla sul sinistro e di precisione batte Cizza. La reazione del Fanfulla è rabbiosa, con Guerrini e Anastasia che ci provano ma vengono murati in corner, mentre Pascali in due occasioni salta più in alto di tutti ma la sfera termina alta di poco. Lo stesso accade con Bertelli al 40’, in mezzo due ottime parate di Cizza e la conclusione senza fortuna di Mangiarotti, ma la capocciata del centrocampista bianconero si spegna sul fondo. Nel finale è forcing Fanfulla che prova con tutti gli effettivi a cercare un pareggio che però non arriva, facendo così felice il Villa Valle.

VILLA VALLE-FANFULLA 2-1

Marcatori: 16’ pt Anastasia, 15’ st Castelli, 20’ Bonfanti

VILLA VALLE (3-4-1-2): Pisoni; Micheli, Rondelli (43’ st Tarchini), Meregalli; Corna (1’ st Stanzione), Ruggeri, Cavagna, Bonfanti (26’ st Brioschi); Crotti; Ghisalberti (31’ pt Bosio), Castelli (36’ st Austoni). A disp. Asnaghi, Franceschinis, Monza, Capelli. All. Bolis
FANFULLA (4-3-3): Cizza; Baggi (27’ st Bernardini S.), Pascali, Aprile, Bernardini D.; Selmi (11’ st Bertelli), Laribi (20’ st Zazzi), Guerrini (36’ st Brognoli); Anastasia, Colombi, Cirigliano (27’ st Mangiarotti). A disp. Carriello, Serbouti, Spaneshi, Mouddou. All. Ciceri

Arbitro: Guerra (Venosa)
Assistenti: Tortolo-Gambino (Basso Friuli-Nocera Inferiore)

Note: ammoniti Castelli, Pisoni, Bolis, Cizza, Colombi; espulso il team manager Castelli; angoli 8-5; recuperi 1’+4’

GLI ALTRI RISULTATI DEL GIRONE B:
Breno-Vis Nova Giussano 0-0
Brusaporto-Virtus Ciserano Bergamo 1-0
Desenzano Calvina-Scanzorosciate 1-1
Real Calepina-Ponte San Pietro 3-1
Seregno-Sona 2-1
Sporting Franciacorta-Casatese 0-1
Tritium-NibionnOggiono 1-2
Caravaggio-Crema (rinviata al 28/10)
#forzavecchiocuorebianconero