Articoli e Notizie

LA JUNIORES CONCEDE IL BIS IN NOVE

17/10/2020



image

LA JUNIORES CONCEDE IL BIS IN 9
Bissa la vittoria dell’esordio la Juniores Nazionale del Guerriero. Sul sintetico di Sorbolo, casa del Lentigione, i giovani bianconeri non hanno ripetuto a livello realizzativo la prestazione con il Sasso Marconi Zola, ma è comunque rimarchevole la vittoria giunta per 3-2 sugli emiliani.
Tre punti che sono arrivati nonostante una prima espulsione al 34’ del primo tempo ed una seconda al 37’ della ripresa. Tra l’altro di due difensori centrali. Una prestazione sicuramente, oltre che bella dal punto di vista del gioco, anche di carattere e forza mentale. L’undici iniziale vede in porta Marchesi, in difesa sempre Baggi e Stefano Bernardini sugli esterni e Baggini centrale, a cui si affianca a quest’ultimo Ribaudo. A centrocampo confermati Siniscalchi, Scotti e Ravelli, mentre in attacco cambiano gli esterni, Lorenzato e Rega, con Mouddou da “9”.
Pronti via ed il Guerriero è già in vantaggio. Bastano infatti solo 120” a Lorenzato per trovare la prima rete con la Juniores. Per il numero 7 la gioia arriva a conclusione di una situazione da palla inattiva che gli permette di calciare dall’altezza del dischetto quasi a botta sicura in solitaria. Il vantaggio dura però solo pochi minuti perché al 7’ arriva il pareggio a seguito del fallo fischiato in area a Siniscalchi. Spagnolo dal dischetto non sbaglia. A riportare ancora avanti il Guerriero è un penalty. A finire a terra è Bernardini, con Mouddou freddo nel realizzare alla mezzora il 2-1. Subito dopo arriva la prima espulsione, per fallo di Ribaudo da ultimo uomo. Il Fanfulla passa quindi al 4-4-1 dimostrando di tenere bene il campo. Tenacia premiata ad inizio ripresa dal 3-1 che porta ancora la firma di Mouddou che si gira bene in area beffando sul primo palo il portiere. Gli ultimi 20’ sono di “passione”: prima di testa arriva il 3-2 di Manghi, poi al 37’ a lasciare il campo in anticipo è Marchesotti. I bianconeri, con il 4-3-1, però non vacillano e mantengono l’imbattibilità volando a quota 6.

“Molto soddisfatto perché abbiamo raggiunto una vittoria mettendo insieme tutto ciò che serve nel calcio di oggi. Prima parte di grande qualità, oltre ai due gol abbiamo creato diverse occasioni con Mouddou e Lorenzato. Abbiamo coperto bene il campo poi ad inizio ripresa passando anche sul 3-1. L’espulsione di Marchesotti per me non c’era, ma quello che mi interessa è il grande sacrificio messo in campo”.

LENTIGIONE-FANFULLA 2-3

Marcatori: 2’ pt Lorenzato, 7’ (rig.) Spagnolo, 30’ (rig.) e 16’ st Mouddou, 24’ Manghi

LENTIGIONE: Bumbae, Campus (26’ st Ben Hammouda), Tuga, Caiti (43’ st Fumi), Dalla Fiora (40’ pt Manghi), Galloni, Rivara, Bigliardi, Sow (35’ st Novenne), Spagnolo, Azzali. A disp. Lanfranchi, Evangelisti. All. Bigliardi
FANFULLA: Marchesi, Baggi, Bernardini S., Scotti, Baggini (1’ st Tasca), Ribaudo, Lorenzato (32’ st Lovagnini), Siniscalchi (1’ st Marchesotti), Mouddou, Ravelli, Rega (29’ st Zeneli). A disp. Del Miglio, Baio, Pezzi, Praticò. All. Bettinelli

Arbitro: Fantinati (Ferrara)
Assistenti: Poli-Pagano (Reggio Emilia-Parma)

Note: espulsi Ribaudo al 34’ pt e Marchesotti al 37’ st; ammoniti scotti, Lorenzato, Bigliardi, Dalla Fiora

LE ALTRE PARTITE DEL GIRONE E:
Adriese-Sammaurese 2-3
Crema-Rimini 0-2
Mezzolara-Correggese 1-3
Progresso-Corticella 0-1
Sasso Marconi Zola-Fiorenzuola 1-3
Bagnolese-Forlì (rinviata)

Classifica: Fanfulla, Rimini e Sammaurese 6; Correggese e Fiorenzuola 4; Bagnolese*, Forlì* e Corticella 3; Progresso e Crema 1; Mezzolara, Adriese e Sasso Marconi Zola 0
#forzavecchiocuorebianconero