Articoli e Notizie

TESTA BASSA E LAVORARE

27/10/2020



image

TESTA BASSA E LAVORARE
Stesso risultato ma umore diverso. Una settimana fa il Guerriero si ritrovava al Restelli di Tavazzano con il morale a mille a seguito della vittoria per 2-0 alla Dossenina sul Seregno. Sono passati sette giorni e il panorama è completamente capovolto. Un altro 2-0 è arrivato, ma questa volta a sfavore, nella partita con il Brusaporto che mister Ciceri domenica senza mezzi termini ha definito la prestazione peggiore sotto la sua gestione. E oggi i sorrisi non potevano essere presenti in abbondanza sulla bocca dei giocatori del Guerriero, fortemente delusi per la sconfitta e per non essere riusciti a raggiungere la prima vittoria stagionale in trasferta al terzo appuntamento. Allo stesso tempo però la volontà è quella di gettarsi nuovamente anima e corpo sul campo in vista del match di domenica alla Dossenina con avversario il Desenzano Calvina, altra corazzata che arriverà a giocarsi i 3 punti a Lodi. Sul campo oggi si è subito faticato, con tanto lavoro atletico per mettere ulteriore benzina nelle gambe a conclusione del primo mese di campionato. Perché per Christian Negri questo serve per ripartire al meglio, lavorare, lavorare e ancora lavorare.

“Quando si esce dal campo con zero punti è sempre brutto. Domenica però a peggiorare il tutto c’è anche il fatto che non c’è stata nemmeno la prestazione. Come sempre non abbiamo creato come al solito. Per questo motivo bisogna subito cancellare quanto non abbiamo fatto e lavorare al meglio in settimana. Sicuramente in questo momento c’è tanta rabbia e delusione, ma posso notare che c’è già una grandissima voglia di affrontare la prossima partita. Questa volta ovviamente con risultati migliori. Impossibile negare che quella che ci aspetta sarà una partita difficile, come lo sono tutte in verità come diciamo sempre. Andiamo ad affrontare una squadra forte, ben attrezzata. Partita per me particolare perché c’è anche una rivincita da prenderci dall’anno scorso (vittoria per 2-1 degli ospiti con il Guerriero ridotto in 9 dopo 40’ del primo tempo sul 2-0 e dominatore di tutti i secondi 45’ con il pari non arrivato per un soffio, ndr)”.
#forzavecchiocuorebianconero