Articoli e Notizie

PARTE IL TRITTICO SETTIMANALE

30/01/2021



image

PARTE IL TRITTICO SETTIMANALE
Primo impegno di tre in una sola settimana, a cui si aggiunge poi quello con la Tritium che chiuderà il girone di andata il 14 febbraio, per il Fanfulla. Ben 270’ in soli sette giorni per i bianconeri che saranno impegnati domani alle 14.30 sul campo di Ponte San Pietro.
I bergamaschi, guidati in panchina da mister Curioni, tornato agli azzurri a novembre dopo l’esperienza nel 2019-2020 con la Virtus Ciserano Bergamo, sono in piena lotta per allontanarsi il più possibile dalle posizioni di bassa classifica che occupa sin da inizio stagione. Proprio con Curioni però sono arrivati i risultati migliori dopo l’inizio difficile con Melosi alla guida. Nelle prime cinque partite infatti il Ponte San Pietro è uscito sconfitto con Caravaggio, Tritium, Real Calepina e Villa Valle, mentre l’unico punto è giunto alla quarta giornata con l’1-1 con il Breno. Poi il colpo alla sesta, quella del cambio, con la vittoria per 2-1 sul Seregno. Partita pazza, con il Ponte San Pietro in vantaggio e superiorità numerica, recuperato al 90’ ma poi nuovamente in rete al 92’. Dopo quella vittoria, è arrivata la sconfitta 2-1 a Brusaporto, i tre pareggi consecutivi con Desenzano Calvina, Casatese e Sporting Franciacorta, 1-1, 0-0 e 2-2, le sconfitte con Scanzorosciate e Virtus Ciserano Bergamo, 1-0 e 2-1, e l’acuto della scorsa giornata con il rigore di Ferreira Pinto che ha permesso di superare il Sona in Veneto. E proprio l’esterno offensivo, con un lungo passato con Atalanta e Varese tra i professionisti, è l’uomo di punta, e capitano, dei bergamaschi. Nonostante i 10 punti però, sono diversi i giocatori di valore che compongono la rosa. Tra questi, anche il neo arrivato Sonzogni, ex Villa Valle e Real Calepina tesserato solamente pochi giorni fa. Scorrendo anche la classifica marcatori, con a Ferreira Pinto a 3, impossibile non sottolineare il nome di Ibe, a sua volta a 3, della coppia Capelli-Manzoni, a 2, e di Mandelli-Travellini, autori invece di 1 gol a testa. Proprio Manzoni è il secondo acquisto invernale: l’ex Pergolettese è giunto nel bergamasco dopo l’esperienza all’RC Codogno in Eccellenza andando quindi a dare esperienza e geometrie alla mediana del Ponte San Pietro, una delle migliori difese non solo tra le squadre di bassa classifica ma dell’intero girone, con solo 18 reti al passivo (sono 12 invece all’attivo). 
Fanfulla innegabile che non stia attraversando il suo miglior momento dal punto di vista dei risultati visti i 2 pareggi e le stesse sconfitte, entrambe in casa, in questo 2021. A Ponte San Pietro quindi si ricercano, oltre ad una buona prestazione, anche punti, utili a smuovere una classifica che rimane sempre corta anche dopo gli anticipi giocati nel pomeriggio di sabato. Una fase particolare per i colori bianconeri che mister Ciceri ricorda sia capitata anche in passato.

“Siamo in un momento delicato, ma ogni squadra è chiamata ad affrontarne in ogni campionato. Due punti in 4 partite sono un misero bottino, ma è una situazione che abbiamo già vissuto nelle scorse stagioni (nel campionato 2017-2018 in Eccellenza, ma anche nel 2018-2019 in Serie D, tra l’altro nelle stesse giornate attuali, e anche nel 2019-2020 nel mese di ottobre sempre in quarta serie) e da cui siamo sempre usciti grazie alla compattezza del gruppo e alle prestazioni. Quest'anno si respira molto più malumore verso la squadra, ma penso sia figlio delle aspettative iniziali e del fatto che i tifosi non possano vedere dal vivo l'impegno e il sudore che i ragazzi stanno mettendo quotidianamente sia in allenamento che in partita. Quello che ci serve però è la fiducia da parte della società, che non ci sta mai mancando. Sono fermamente convinto che questa squadra abbia valori tali da primeggiare con le più forti e che alla distanza usciranno”.

LE ALTRE PARTITE DEL GIRONE B:
Breno-Brusaporto 1-2
Crema-Virtus Ciserano Bergamo 1-0
NibionnOggiono-Sona 4-1
Seregno-Villa Valle 2-1
Caravaggio-Sporting Franciacorta
Real Calepina-Desenzano Calvina
Tritium-Casatese
Vis Nova Giussano-Scanzorosciate

Classifica: Seregno* 28; Crema* 27; NibionnOggiono* e Brusaporto* 26; Casatese 24; Desenzano Calvina 20; Sporting Franciacorta, Virtus Ciserano Bergamo* e Real Calepina** 19; Fanfulla e Sona* 18; Vis Nova Giussano 17; Villa Valle* 16; Breno 12; Scanzorosciate, Caravaggio e Ponte San Pietro 10; Tritium 8
*una partita in più
**una partita in meno
#forzavecchiocuorebianconero