Articoli e Notizie

A CARAVAGGIO PER UN NUOVO INIZIO?

06/02/2021



image

A CARAVAGGIO PER UN NUOVO INIZIO?
Dopo il doppio pareggio per 2-2 con Ponte San Pietro e Crema, per il Fanfulla penultimo impegno di questo girone d’andata. Ad ospitare i bianconeri domani alle 14.30 il Caravaggio, formazione bergamasca che al momento occupa la penultima posizione in classifica con 11 punti. Una partita che può rappresentare un nuovo via per il Guerriero, reduce da prestazioni convincenti, soprattutto quella di mercoledì, che non hanno però portato alla prima vittoria di questo 2021. 
Ci si aspetta quindi tanto dalla trasferta di domani, contro una formazione che proprio mercoledì ha interrotto una striscia di 5 sconfitte consecutive andando a pareggiare sul difficile campo della Virtus Ciserano Bergamo. Le due reti siglate poi sono una sorta di “record” per l’ultimo periodo, visto che, prima del gol nella sconfitta per 2-1 con lo Sporting Franciacorta di una settimana fa, i biancorossi erano rimasti a secco per più di 500’. A guidare il Caravaggio mister Terletti, promosso in estate dalla Juniores Nazionale e che vanta da giocatore un passato anche con la maglia del Fanfulla ad inizio anni 2000. L’esperienza dell’ex bianconero in prima squadra era partita sicuramente sotto i migliori auspici, con due vittorie su due. A cadere Ponte San Pietro e Sona, entrambe per 2-1. Poi alcuni rinvii causa Covid19 hanno rallentato un po’ il Caravaggio che, tornato in campo, non è riuscito più a raggiungere gli stessi risultati. Doppio 3-2 con Crema e Vis Nova Giussano, pareggi con NibionnOggiono, Tritium, Breno e Villa Valle inframezzati dall’1-0 a sfavore in casa del Real Calepina. A seguito dello 0-0 sul sintetico di Villa d’Almé, la serie di 5 sconfitte consecutive, da non pensare però a partite senza storia, con Seregno, Brusaporto, Desenzano Calvina, Casatese e Sporting Franciacorta interrotta appunto mercoledì, partita con la Virtus Ciserano Bergamo in cui è andato a segno Bangal, uno degli acquisti del mercato invernale insieme a Gritti, ex Tritium e di ritorno a Caravaggio. La rete dell’ex Scanzorosciate è la quindicesima stagionale: le altre portano la firma di Basanisi, a 4, Lamesta, fermo a 3, Borgogna e Granillo, entrambi a 2, Fumagalli, Messaggi e Pirovano, a segno invece in un’occasione. 
Fanfulla invece che con il pareggio di mercoledì ha guadagnato una posizione e un punto in classifica. Ma come, ricorda anche mister Ciceri, il margine d’errore è poco allo stato attuale, in quello che può essere domani l’inizio di un nuovo campionato dopo gli acquisti effettuati nelle ultime settimane che hanno richiesto un periodo di adattamento e ricerca di nuovi equilibri.

“La mia grande speranza è che la prestazione di mercoledì, in cui siamo tornati a tenere il campo e comandare il gioco per larga parte dell’incontro, possa infondere nell’ambiente quella ritrovata fiducia, dandoci la certezza che possiamo essere una squadra di importante livello. Ho rivisto a tratti quella squadra capace di imprimere la propria identità e la propria impronta sulle partite. Spero davvero che questo sia un punto che ci porterà ad essere all’altezza del compito a cui siamo chiamati. A partire da domani, quando per me inizia un campionato nuovo. Abbiamo affrontato recentemente un ciclo dove abbiamo dovuto sistemare diverse situazioni e spero che con la prestazione di mercoledì rappresenti un primo passo verso la nostra nuova identità. In questo nuovo campionato partiamo sicuramente ad handicap perché abbiamo tante squadre davanti. Il margine di errore perciò si riduce al minimo. Per me però ora siamo tornati ad essere padroni del nostro destino, sta a noi, perché abbiamo capito che possiamo mettere in campo prestazioni in linea a quelle che vorremmo e che prepariamo duramente ogni settimana”.

LE ALTRE PARTITE DEL GIRONE B:
Breno-Scanzorosciate
Desenzano Calvina-Brusaporto
Crema-Ponte San Pietro
Real Calepina-Virtus Ciserano Bergamo
Seregno-Casatese
Tritium-Sona
Villa Valle-Sporting Franciacorta
Vis Nova Giussano-NibionnOggiono

Classifica: Seregno 31; Casatese 30; Crema 28; NibionnOggiono e Brusaporto 26; Desenzano Calvina 24; Sporting Franciacorta 23; Real Calepina* 21; Fanfulla, Vis Nova Giussano e Virtus Ciserano Bergamo 20; Sona 18; Villa Valle 16; Ponte San Pietro 14; Scanzorosciate 13; Breno* 12; Caravaggio e Tritium 11
*una partita in meno
#forzavecchiocuorebianconero