Articoli e Notizie

VITTORIA !

07/02/2021



image

VITTORIA!
Tanta sofferenza sì. Ma dopo tante prestazioni positive senza raccogliere i 3 punti, al Fanfulla serviva e non poco la vittoria conquistata oggi. La prima del 2021 sul campo di un Caravaggio mai domo a cui va il merito di averci provato sino alla fine, anche dopo essere rimasto in superiorità numerica ed essere andato sotto 3-1. Ma bravissimo anche, e soprattutto, il Fanfulla. Sotto 1-0, i bianconeri non si sono fatti abbattere in un momento così delicato ribaltando nel giro di 10’ il risultato prima del riposo. E lo fa anche con numerosi giocatori assenti tra squalifiche ed infortuni, con chi è stato chiamato in causa che ha risposto presente.
Perché diverse erano i giocatori che hanno seguito oggi la partita dalla tribuna, con mister Ciceri costretto ad effettuare alcuni cambi negli 11 iniziali. Davanti a Cizza, Spaneshi si sposta a sinistra, con la fascia destra occupata da Stefano Bernardini, mentre al centro confermata la coppia Pascali-Fabiani. A centrocampo ritorna Guerrini in mediana con Bertelli e Brognoli, mentre in attacco De Angelis è affiancato da Qeros e Lillo. Rombo invece per l’ex Fanfulla Terletti, con il neo arrivato Bangal in attacco insieme a Fumagalli e Viola a rifinire.

LA PARTITA
Inizio quantomai difficile per il Fanfulla che nei primi 10’ subisce la pressione del Caravaggio. Tra 6’ e 10’ è sfida Cizza-Fumagalli, con il portiere bianconero subito fondamentale anche su Bangal e Viola. Guerriero invece più in difficoltà, che non riesce ad imporre il suo gioco sbagliando diversi palloni. Al 15’ arriva una prima scossa con una doppia incursione a firma Spaneshi-Lillo e una conclusione da centro area di Qeros messa in corner. Fanfulla che però non è il solito di sempre, così intorno al 25’ mister Ciceri decide di cambiare sistema con una difesa a 3 con Spaneshi che si alza sulla linea dei centrocampisti e Lillo a tutta fascia. E proprio quando la spinta sulle fasce inizia a farsi sentire, arriva il vantaggio ospite. Passaggio sbagliato a centrocampo di Pascali che lancia il contropiede dei padroni di casa. La sfera finisce sul secondo palo, con Bangal che incrocia all’angolo lontano trovando così il vantaggio. Siamo al 35’ e il colpo accusato potrebbe essere pesante. Ma fortunatamente il Fanfulla ha grande forza per reagire e al 39’ trova già il pareggio con Fabiani che salta più in alto di tutti in area mettendo alle spalle di Valtorta. La partita diventa più che mai godibile, e al 43’ il Caravaggio rischia di passare ancora in vantaggio. Messaggi si invola sul fondo trovando la pronta reazione di Cizza. La palla arriva sui piedi di Viola che calcia a colpo sicuro, ma Fabiani è decisivo in tutto di testa a mettere in corner con la sfera che bacia anche il palo. Da un potenziale gol subito ad uno fatto. Al 46’ ancora De Angelis ci mette lo zampino battendo Valtorta sull’invito in area di Qeros.
Gol che chiude il primo tempo e apre una seconda frazione che vede ancora il numero 9 sugli scudi, ma sul cross di Brognoli, Cortinovis respinge il colpo di testa dell’attaccante bianconero. La partita arriva ad una svolta al 6’, quando Viola viene espulso per un intervento pericoloso ai danni di Qeros. I padroni di casa iniziano ad innervosirsi lasciando il fianco al Fanfulla che torna a colpire al 15’, quando Spaneshi entra in area venendo messo a terra da Cancelliere. Dal dischetto capitan Brognoli è freddissimo firmando il 3-1. La partita sembra ormai in discesa, al 20’ Palmieri calcia alto, mentre al 22’ da 30 metri trova una risposta di Valtorta non sicura. Sulla respinta, Negri cerca la porta, ma, seppur con una deviazione, la sfera danza su tutta la linea non entrando in rete. Dalla doppia opportunità per il 3-1, ecco il 3-2 con Borgogna che tutto solo a pochi passa dalla linea di porta riaccende le speranze del Caravaggio. Ultimi 30’ sicuramente tesi, con il Caravaggio che cerca il pareggio ma non si rende mai realmente pericoloso dalle parti di Cizza, mentre il Fanfulla ci prova dalla distanza con Palmieri, che cerca il gol anche da centro area alzando però troppo il tiro, e Laribi, la cui punizione dal limite viene bloccata da Valtorta. Il fischio finale è una liberazione per il Fanfulla e tutto il mondo bianconera, che attendeva questa vittoria dal 23 dicembre e può tornare ora a sorridere.

CARAVAGGIO-FANFULLA 2-3

Marcatori: 35’ pt Bangal, 39’ Fabiani, 46’ De Angelis, 15’ st (rig.) Brognoli, 24’ Borgogna

CARAVAGGIO (4-3-1-2): Valtorta; Cancelliere (15’ st Gerosa), Gritti, Cortinovis, Lamesta; Pirovano (38’ st Ferri), Basanisi, Messaggi; Viola; Bangal (15’ st Borgogna), Fumagalli (15’ st Perrotti). A disp. Vitali, Nossa, Dalessandro, Coita, Marchiondelli. All. Terletti
FANFULLA (4-3-3): Cizza; Bernardini S., Pascali, Fabiani, Spaneshi (44’ st Cirigliano); Bertelli (18’ st Palmieri), Guerrini, Brognoli (28’ st Laribi); Qeros (17’ st Negri), De Angelis (20’ st Agyemang), Lillo. A disp. Carriello, Baggi F., Mouddou, Sanogo. All. Ciceri

Arbitro: Totaro (Lecce)
Assistenti: Cusumano-Laconi (Collegno-Cagliari)

Note: ammoniti Guerrini, Pascali, Brognoli, Qeros; espulso Viola 7’ st, team manager Longaretti; angoli 3-3; recupero 1’+5’

GLI ALTRI RISULTATI DEL GIRONE B:
Breno-Scanzorosciate 3-0
Desenzano Calvina-Brusaporto 0-1
Crema-Ponte San Pietro 1-3
Real Calepona-Virtus Ciserano Bergamo 1-0
Seregno-Casatese 2-1
Tritium-Sona 2-1
Villa Valle-Sporting Franciacorta 1-1
Vis Nova Giussano-NibionnOggiono 1-1
#forzavecchiocuorebianconero