Articoli e Notizie

PER UN ULTERIORE ALLUNGO

10/04/2021



image

PER UN ULTERIORE ALLUNGO
Dopo una settimana di stop, riparte il campionato per il Fanfulla. E si riprende con un rush finale lungo dieci partite. Il nuovo esordio non sarà dei più semplici, visto che i bianconeri domani saranno ospiti del quotato Sporting Franciacorta, una delle formazioni più in forma del girone B e in lotta per rientrare nelle prime cinque posizioni della graduatoria. Gara dura su un sintetico ostico come quello di Adro dove già nelle precedenti due stagioni gli uomini di mister Ciceri sono stati capaci di conquistare belle vittorie, un 4-1 nel 2018-2019, ma anche sconfitte come il 3-1 del febbraio 2020, nell’ultima trasferta prima dello stop dato dall’esplosione della pandemia.
Altre storie ed altri campionati ovviamente. Domani i 3 punti saranno fondamentali per entrambe le squadre. Per il Fanfulla c’è la possibilità di rimanere ancora al quarto posto, per i bresciani invece di accorciare proprio nella top5. Sporting Franciacorta che arriva tra l’altro forte di 5 risultati utili consecutivi. Dopo il difficile inizio di ritorno con sconfitte per 3-2 e 2-1 con Brusaporto e Desenzano Calvina, dall’ultimo impegno di febbraio è arrivato il cambio di marcia con i due pareggi con Casatese e Virtus Ciserano Bergamo, 0-0 e 2-2, e le vittorie con NibionnOggiono, 2-0, Scanzorosciate, 1-0, e Sona, 3-2, nel giovedì prepasquale. Un trend sicuramente di primo livello, ma, visti i 36 punti conquistati sino ad ora, non è di certo tutta la stagione da ritenere come sottotono. In particolare, il girone d’andata si può dividere in due tronconi, pre Fanfulla e post Fanfulla. Prima del match del 20 dicembre infatti lo Sporting Franciacorta in 7 partite aveva conquistato 3 vittorie, Desenzano Calvina, Scanzorosciate e Virtus Ciserano Bergamo, a fronte di 2 sconfitte, Casatese e Sona, e altrettanti pareggi giunti invece con Brusaporto e NibionnOggiono entrambi per 1-1. Nei 9 impegni post Dossenina invece c’è stata solo una sconfitta, di misura per 1-0 con il Breno, ancora 3 vittorie, Vis Nova Giussano, Tritium e Caravaggio, e 5 pareggi, Ponte San Pietro, Crema, Real Calepina, tutte per 2-2, Villa Valle, fermato sull’1-1, e Seregno, a reti bianche. In 24 partite disputate sinora quindi sono 9 le vittorie e i pareggi, 6 invece i match chiusi senza punti. Importante la tenuta difensiva degli uomini di mister Zattarin, quarta difesa del girone con 25 reti al passivo, 22 quelle del Fanfulla, mentre quelle all’attivo sono 34, una in meno dei bianconeri. Di queste, ben 13 portano la firma di Saporetti, già a 13 e sul terzo gradino del podio attualmente. A seguirlo a livello di club ci sono Bertazzoli a 6, Bithiene a 4, Bertazzoli a 3, Mozzanica e Piccinni a 2 e Boschetti, Giorgino e Scaglia a 1. Già a leggere la classifica dei bomber di squadra si annotano nomi importanti, a cui, tra gli altri, si aggiunge Llej, arrivato a gennaio insieme ai giovani Filigheddu, mentre in uscita si registra l’addio di Coly. Cambiano gli uomini ma non l’idea di gioco di Zattarin, sempre alle prese tra 3-4-3, 3-5-2 o 4-4-2. 
Fanfulla che arriva all’impegno di Adro invece da quattro vittorie consecutive che l’hanno portato dal settimo al quinto posto vista la vittoria di ieri nell’anticipo del NibionnOggiono. Classifica che nello spogliatoio viene guardata il giusto, senza comunque essere il pensiero principale. E a confermarlo è come sempre mister Ciceri che non ha mai nascosto le qualità degli avversari.

“La rosa dello Sporting Franciacorta la considero come la più forte in assoluto di tutto il girone. Per noi sarà una trasferta molto complicata, la più difficile del campionato, anche perché loro sembrano essere entrati in un periodo molto buono. Sul sintetico di Adro spesso nascono partite ricche di episodi e gol: dovremo essere bravi a rimanere concentrati sui temi di gioco a prescindere da tutte le situazioni di gioco che potranno susseguirsi. È l’occasione propizia per testare se possiamo essere all’altezza delle big del girone in un campionato ancora lungo. Vedo i miei ragazzi sempre decisi in allenamento e con la costante voglia di migliorarsi”.

LE ALTRE PARTITE DEL GIRONE B:
Brusaporto-Sona 2-0
Casatese-Scanzorosciate 4-3
Real Calepina-Tritium 0-1
Villa Valle-Vis Nova Giussano 4-1
Virtus Ciserano Bergamo-NibionnOggiono 0-2
Breno-Caravaggio
Desenzano Calvina-Ponte San Pietro
Seregno-Crema

Classifica: Casatese* 49; Seregno 48; Crema 42; NibionnOggiono* 41; Fanfulla 40; Sporting Franciacorta, Desenzano Calvina e Brusaporto* 36; Virtus Ciserano Bergamo* 34; Breno 31; Real Calepina* e Sona* 29; Ponte San Pietro e Vis Nova Giussano* 28; Villa Valle* 27; Caravaggio, Scanzorosciate* e Tritium* 23
*una partita in più
#forzavecchiocuorebianconero