Articoli e Notizie

PER MANTENERE LA ROTTA

17/04/2021



image

PER MANTENERE LA ROTTA
Si chiude una lunga settimana per il Fanfulla. Dopo la trasferta di Adro e l’impegno casalingo con lo Scanzorosciate, domani alle 15 i bianconeri saranno di scena a Ciserano nel match che li vedrà opposti alla Virtus Ciserano Bergamo. Formazione indecifrabile quella rossoblù, capace di trionfare con le prime della classe ma di inanellare allo stesso tempo una serie di risultati negativi. 
Ne consegue quindi l’attuale posizione a centro classifica con 34 punti, a 7 lunghezze dai playoff e sole 3 di vantaggio invece dai playout. Non c’è tempo di sedersi sugli allori quindi per i bergamaschi, reduci da due sconfitte consecutive con NibionnOggiono e Sona. La seconda e la terza del girone di ritorno, con la prima che invece era giunta, in casa, con la Casatese. Seconda parte della stagione che non si può comunque non considerare positiva sino ad ora, viste le vittorie con Seregno, 3-1, Brusaporto, 4-0, Desenzano Calvina, 2-1, e Scanzorosciate, a cui si aggiungono i pareggi con Villa Valle, 1-1, e Sporting Franciacorta, 2-2. Ad inficiare al momento sul cammino della Virtus Ciserano Bergamo è l’inizio di campionato, con la prima vittoria alla quinta con la Casatese, 2-1 il finale, e sole altre 4, Scanzorosciate, Sona, Ponte San Pietro e Tritium che hanno portato i rossoblù a chiudere con 20 punti alla 17esima giornata. Un cammino costituito quindi da tanti saliscendi, che non hanno portato ad una continuità sperata per una squadra costituita da giocatori giovani ma anche esperti come, un nome su tutti, quello di capitan Muchetti, solo due stagioni fa vittorioso nel girone D con la maglia della Pergolettese. Lo stesso centrocampista è uno dei dodici giocatori andati a segno fino ad ora: a guidare la classifica ci sono Esposito e Confalonieri con 7, seguiti da Nessi e Spini a 3, Bonfanti, Careccia, Delcarro e proprio Muchetti a 2 e Haoufadi, Pellgrini, Pozzoni e Ricozzi a 1. Un perfetto equilibrio a livello realizzativo con 33 reti fatte 31 subite per una società mossasi con discrezione sul mercato, con il solo ingresso di Careccia e nessuna uscita. Con l’assenza di Esposito, squalificato per quattro gare, di cui una già scontata, resta da capire come Del Prato schiererà i suoi, se con un 4-3-1-2, un 4-3-3 o optando per altri sistemi di gioco.
Fanfulla che penserà soprattutto a sé stesso, alla ricerca della prestazione e al mantenimento di quella continuità trovata. Una partita preparata in pochi giorni come ricorda mister Ciceri e che può risultare come la più ostica per due fattori soprattutto.

“La terza partita in una settimana, ai nostri livelli, solitamente si dice sia la più difficile a livello fisico e mentale. E io ci aggiungo tattico, perché si hanno pochi giorni per prepararla, quindi dovremo essere bravi col mio staff a sfruttare le adeguate energie che la rosa ci offre, anche durante la partita. La Virtus Ciserano Bergamo è squadra molto equilibrata e organizzata, ricca di giocatori di prospettiva e interessanti come Spini, un ragazzo che trattammo a inizio stagione senza purtroppo riuscire a concludere. Personalmente non mi distrae alcuna prospettiva calcistica che vada oltre la gara di domenica e spero sia così per tutta la mia squadra. Solo questo gruppo sa quanto abbiamo lavorato per ritrovare quelle condizioni atletiche, morali e tattiche che finalmente adesso stanno emergendo. Ora tutto questo lavoro merita di essere valorizzato da un'adesione totale ai piani gara studiati e da una concentrazione massima tesa a risolvere le situazioni di gioco che incontreremo sul campo. Ci sono ancora troppe partite per prevedere quale sarà la nostra dimensione finale di classifica. Otto partite fa eravamo, per tanti intenditori del calcio, una squadra di scarponi. Dobbiamo continuare a fare prestazioni importanti per non tornare a masticare la frustrazione di quei momenti”.

LE ALTRE PARTITE DEL GIRONE B:
Brusaporto-Vis Nova Giussano
Desenzano Calvina-Crema
Casatese-Sona
Real Calepina-Breno
Scanzorosciate-NibionnOggiono
Seregno-Caravaggio
Sporting Franciacorta-Ponte San Pietro
Villa Valle-Tritium (rinviata)

Classifica: Seregno 54; Casatese 49; Fanfulla 46; Crema 42; NibionnOggiono 41; Desenzano Calvina 40; Brusaporto 39; Sporting Franciacorta 36; Breno e Virtus Ciserano Bergamo 34; Real Calepina e Sona 32; Ponte San Pietro e Vis Nova Giussano 31; Villa Valle 30; Tritium 24; Scanzorosciate e Caravaggio 23
#forzavecchiocuorebianconero