Articoli e Notizie

PER LA FINALE

15/06/2021



image

PER LA FINALE
Finito il tempo dei calcoli e del controllo della classifica. Domani non c’è tempo per sbagliare alla Dossenina nella semifinale playoff tra Fanfulla e Crema. Si gioca alle 18 nel lodigiano, in uno stadio ancora a capienza ridotta ma che è pronto con i presenti a sostenere con tutte le forze possibili i giocatori in campo. Partita che nelle due gare di campionato ha regalato forti emozioni, con il 2-2 del 3 febbraio proprio a Lodi e il 3-4 del Voltini di tre settimane fa. Gli ingredienti per una partita spettacolare ci sono tutti quindi. Inevitabile con due squadre abituate a giocare a viso aperto e non temere i contrattacchi degli avversari. 
Chi deve sicuramente vincere è il Crema. Visto il peggior posizionamento al termine delle 34 gare di campionato, gli uomini di mister Dossena sono costretti a portare a casa il massimo risultato possibile per accedere alla finale. Un Crema che arriva alla gara di domani dopo il pareggio per 2-2 con il Sona. Una sorta di beffa per Bardelloni e compagni che al 48’ erano avanti 2-1, 1-0 al 37’, e quindi terzi. La deviazione sulla conclusione di Rossi è però quindi costata ben due posizioni nella classifica finale. Un pareggio che è il terzo nel girone di ritorno e che segue quelli con il NibionnOggiono e lo Sporting Franciacorta. Nella seconda parte di stagione il Crema ha conquistato 24 punti a differenza dei 29 dell’andata. Oltre ai 3 punti appena citati, sono arrivate le vittorie con Vis Nova Giussano, Tritium, Real Calepina, Breno, Casatese, Scanzorosciate e Virtus Ciserano Bergamo, battute 3-1, 2-1, 3-1, 1-0, tre consecutivi e 2-0. Sono sette invece le sconfitte, di cui quattro consecutive con Villa Valle, Seregno, Brusaporto e Desenzano Calvina che hanno superato gli ospiti di domani per 2-1, 3-2, 4-1 e 2-1. A queste si aggiungono quelle con Caravaggio, altro 3-2, Guerriero e, la settimana successiva, Ponte San Pietro, vittorioso 1-0. Nelle ultime quattro prima dei playoff i cremaschi hanno conquistato altrettanti punti, con una vittoria, un pareggio e due sconfitte. Quinta in classifica ma prima per quanto riguarda le reti fatte, 61 in tutto, una in più proprio del Fanfulla (51 invece quelle subite). A guidare sempre Bardelloni con 15, seguito da Ferrari a 12, Salami a 6, Laner a 5, Poledri e Russo a 4, Bignami a 3, Assulin, Baggi e Campisi a 2, Adobati, Gianola, Lekane, Mandelli, Mapelli e Nelli a 1. Dossena che durante tutto l’arco della stagione ha puntato forte sul suo 4-3-3, variando a volte sul 4-2-3-1.
Per superare il Crema servirà quindi massima concentrazione e forza, mentale e fisica, mai mancata nel corso di tutta la stagione, anche nel corso della partita di domenica con la Tritium quando il Guerriero ha dimostrato un’ottima tenuta a livello fisico dopo un lungo 2020-2021 come ricorda mister Ciceri. 

“Siamo alla coda di una stagione infinita, in cui i ragazzi sono stati bravissimi a superare i momenti di tormenta, issando a vessillo del nostro gruppo la passione per questa professione. Vedo ancora in loro molte energie e motivazioni. Ma spero che in questo frangente siano aiutati anche da un po’ di fortuna nel raggiungere un risultato che, almeno per chi li ha visti sudare sin dal 1 agosto, meriterebbero pienamente”.

LE ALTRE GARE DEL GIRONE B:
NibionnOggiono-Casatese
#forzavecchiocuorebianconero