Articoli e Notizie

UN BUON GUERRIERO CEDE AL SANT’ANGELO

26/08/2021



image

UN BUON GUERRIERO CEDE AL SANT’ANGELO
Un grande primo tempo non basta al Guerriero per trionfare nella seconda edizione del Memorial Valentino. In quel di Sant’Angelo a trionfare sono infatti i padroni di casa barasini che annullano il doppio vantaggio nella ripresa di un Fanfulla che merita sicuramente di più.
Ma, come si sa, nel calcio d’agosto il risultato finale lascia il tempo che trova. A destare le maggiori attenzioni è soprattutto il gioco espresso. E quello visto nel primo tempo è un Fanfulla ben disposto in campo e che dà l’impressione di poter far male ad ogni singola occasione.
Già prima del gol che sblocca il risultato, Austoni, schierato dal 1’ nel fronte offensivo disegnato da mister Nordi con il neo arrivato Cominetti e Franchini, con Federico Baggi che si fa tutta la fascia in tandem con Agnelli, risulta essere uno dei più attivi proprio insieme ai compagni di reparto.
E proprio da un’ottima difesa della palla di Franchini nasce il gol del vantaggio del Fanfulla. Il numero 9 bianconero è atterrato in area Iovine. Dal dischetto Laribi, capitano di giornata e schierato in mediana a difesa del pacchetto arretrato che, oltre ad Agnelli, vede in campo dal 1’ Tourè, Fabiani e Alessandro Baggi, non sbaglia. Palla da una parte, portiere dall’altra e vantaggio Fanfulla. Passano pochi minuti ed ecco il 2-0, con una grande discesa di Agnelli che premia l’inserimento finale di Austoni che in diagonale timbra la prima rete con il Fanfulla.
La partita è godibile, il Guerriero spinge con grande convinzione e dà davvero l’impressione di poter siglare il terzo gol. Ad accorciare è invece il Sant’Angelo con il suo bomber Marzeglia che da due passi mette in rete la palla invitante di Silla, uno dei più vivaci dei rossoneri.
Sul finire della prima frazione anche Cominetti cerca la via del gol, trovando però Colnaghi attento.
Ripresa con mister Nordi che opta per un restyling della formazione in campo, inserendo sette giocatori dalla panchina, mentre il Sant’Angelo cambia poco.
Partita con ritmi più bassi e che vede i padroni di casa trovare il pari con Gomez di testa al 13’, bravo ad inserirsi sul secondo palo. Fanfulla che amplia ancora di più le rotazioni a metà ripresa, proprio pochi minuti prima del timbro finale di capitan Vaglio al 26’. Partita che potrebbe però subito andare sul 3-3 ma il tiro a giro di Radaelli centra il palo dando solo l’illusione del gol. Nel finale forcing Guerriero, con un paio di punizioni laterali interessanti che però non fanno male al Sant’Angelo.

SANT’ANGELO-FANFULLA 3-2

Marcatori: 7’ pt (rig.) Laribi, 12’ Austoni, 29’ Marzeglia, 13’ st Gomez, 26’ Vaglio

SANT’ANGELO (4-3-3): Colanghi (1’ st Cantoni); Marchese, Ortolan, Pinton (1’ st Lazzaro), Iovine (1’ st Confalonieri); Vaglio, Gritti, Gomez; Vitali (22’ st Berto), Marzeglia (13’ st Casali), Silla (26’ st Sadaj). A disp. Radaelli, Barbieri, Vitaloni, Stringhet, Vanelli, Pugni. All. Gatti
FANFULLA (4-4-2): Cizza (1’ st Belitrandi); Agnelli (1’ st Bernardini), Tourè (1’ st De Carli), Fabiani, Baggi A. (22’ st Tourè); Baggi F. (22’ st Agnelli), Laribi (1’ st Brognoli), Magli (1’ st Maspero), Austoni (1’ st Radaelli); Cominetti (1’ st Patrignani), Franchini (17’ st Mouddou). All. Nordi
#forzavecchiocuorebianconero