Articoli e Notizie

PER TORNARE A VINCERE

12/03/2022



image

PER TORNARE A VINCERE
Terzo appuntamento casalingo consecutivo per il Fanfulla che vuole interrompere la striscia di sconfitte consecutive. Domani, calcio d’inizio alle 14.30, alla Dossenina arriva l’Alcione, una delle formazioni in lotta proprio con il Guerriero per un posto tranquillo di centro classifica, lontano dalle sabbie mobili della quindicesima posizione. Milanesi che si trovano solamente a due lunghezze di vantaggio dai bianconeri, vogliosi di tornare a fare punti dopo gli stop con Ravenna, Forlì e Correggese, tutti immeritati.
Oranje di mister Cusatis che però sono reduci da un ottimo momento. Dopo le prime tre gare del girone di ritorno chiuse con altrettante sconfitte (Forlì, Prato e Sammaurese le giustiziere) la vittoria in casa con la Tritium ha dato nuovo slancio visto che sono arrivati i pareggi con Borgo San Donnino, Mezzolara e Real Forte Querceta, tutti per 1-1, e la vittoria, nuovamente per 2-1, sul Progresso. Risultati positivi quindi con dirette avversarie per la salvezza, fatta eccezione per il Mezzolara, e che hanno permesso alla formazione del direttore sportivo Mavilla di salire a quota 33 punti in classifica, a +6 dal Sasso Marconi e con Prato e Fanfulla a frapporsi alla quindicesima e temutissima piazza. Alcione che in stagione può vantare anche scalpi importanti, visto che all’undicesima giornata è riuscito a superare per 2-1 il Ravenna. Un cammino comunque altalenante quello della formazione di Cusatis che ad oggi fuori casa ha vinto 3 partite, con Prato, Seravezza Pozzi e Sasso Marconi, mentre 5 sono i pareggi, Progresso, Real Forte Querceta, Correggese e le già citate Borgo San Donnino e Mezzolara, e 6 le sconfitte. Rendimento che migliora in casa (stagione iniziata sul sintetico di Pero, dove il Fanfulla vinse 1-0 con gol di Mouddou, e proseguita poi all’Arena Civica) con 6 vittorie (Borgo San Donnino, Mezzolara, Ravenna e Bagnolese, a cui si aggiungono le due affermazioni del ritorno) un solo pareggio (nell’ultimo turno con il Querceta) e 6 sconfitte. Posizione di metà classifica che l’Alcione occupa anche a livello difensivo viste le 35 reti subite, mentre sono 28 quelle segnate, con Manuzzi mattatore a quota 12, seguito da Morselli a 5, più staccato il trio Bangal, Lacchini e Maini (domani squalificato quest’ultimo) e dal gruppo ad uno formato da Bonaiti, Lattarulo, Pio Loco, Ricossa e Tucci. Classico 4-3-1-2 di Cusatis che non è cambiato dopo il mercato invernale. Alle uscite di Latini, Ricossa, l’ex bianconero Comi e Marchio si sono sommati gli arrivi dei giovani Zito in attacco, Chierichetti in difesa e Radaelli in porta, oltre all’esperto Di Prisco a centrocampo. 
Guerriero che per la partita di domani recupera invece capitan Laribi che ha scontato la gara di squalifica a seguito della quinta ammonizione. Vincere con l’Alcione sarebbe importantissimo per il Guerriero visto che ad essere superati sarebbero proprio i Milanesi, e il Prato in caso di sconfitta o pareggio, e si andrebbe ad interrompere una striscia negativa aperta con gare ben giocate ma mai concretizzate come ricorda anche mister Bonazzoli.

“Siamo in un periodo in cui subiamo pochissimo ma non riusciamo a conquistare i punti che meriteremmo. Domani affronteremo una squadra organizzata, con un tecnico preparato che ha saputo dare la sua impronta settimana dopo settimana e con giocatori sicuramente di livello, basta guardare l’attacco con Manuzzi già in doppia cifra dopo aver superato i 20 nello scorso campionato. Noi dovremo giocare con cattiveria, concentrazione e voglia di portare a casa il risultato a qualsiasi costo. Sistema di gioco? Ci devo riflettere, vedremo se scendere in campo come abbiamo affrontato il secondo tempo domenica scorsa”.

LE ALTRE GARE DEL GIRONE D:
Borgo San Donnino-Seravezza Pozzi
Correggese-Rimini
Forlì-Prato
Mezzolara-Athletic Carpi
Progresso-Lentigione
Ravenna-Aglianese
Real Forte Querceta-Ghiviborgo
Sammaurese-Sasso Marconi
Tritium-Bagnolese
Classifica: Rimini 67; Ravenna 64; Lentigione* 56; Mezzolara 43; Correggese 41; Aglianese 40; Seravezza Pozzi 38; Athletic Carpi e Sammaurese** 37; Real Forte Querceta e Forlì 35; Alcione 33; Prato 32; Fanfulla* 31; Sasso Marconi 27; Bagnolese 25; Ghiviborgo*** 23; Progresso* 22; Borgo San Donnino 21; Tritium 20
*una partita in meno
**due partite in meno
***tre partite in meno
#forzavecchiocuorebianconero