Articoli e Notizie

PER PUNTI DECISIVI

07/05/2022



image

PER PUNTI DECISIVI
Ancora tre partite da giocare e una salvezza vicina, ma non ancora sicura. E così la partita di domenica del Fanfulla, calcio d’inizio alle 17, diventa decisiva in vista degli ultimi 180’ della stagione. Alla Dossenina arriva la Bagnolese, terzultima appaiata al Progresso e che necessita di punti per conquistare la miglior posizione possibile in ottica playout e, allo stesso tempo, allontanare le ultime due piazze. Bagnolese che arriva poi rinfrancata all’appuntamento di domani dopo il derby vinto con il Mezzolara nell’infrasettimanale di mercoledì.
L’ottava vittoria in campionato per i ragazzi di mister Bonini, tornato in panchina da sole due settimane dopo l’esonero avvenuto ad inizio febbraio. Partita vinta per 1-0 dai rossoblu, un risultato ricorrente per la Bagnolese. Nelle ultime sei gare infatti ci sono state altre due gare finite con il medesimo risultato, entrambe perse con Real Forte Querceta e Correggese, un pareggio per 1-1 con la Sammaurese e due 0-0 con Progresso e Borgo San Donnino. Prima di queste gare, il girone di ritorno ha riservato, oltre alla sconfitta con l’Aglianese nel recupero dell’ultima giornata, cinque gare senza punti (con Athletic Carpi, Rimini, Ghiviborgo, Ravenna e Tritium), due pareggi con Sasso Marconi e Prato, 0-0 in entrambe le occasioni, e le vittorie per 1-0 e 2-0 con Seravezza Pozzi e Forlì. In mezzo però appunto l’esonero di mister Bonini, subito dopo il 2-1 subito in casa del Ghiviborgo. Al suo posto Beretti, rimasto in carica sino alla partita persa con la Correggese. Poi il ritorno del tecnico che aveva iniziato la stagione, bravo a ripartire con la vittoria di rigore sul Mezzolara firmata Bertozzini. Ottava vittoria stagionale e settima in casa. Ad oggi infatti la Bagnolese ha trionfato in una sola occasione lontano dal campo amico, alla prima giornata, al Cabassi con l’Athletic Carpi superato 2-0. Poi a portare punti sono stati solamente quattro pareggi rimediati con Borgo San Donnino, Lentigione, Prato e Progresso per un totale di 7 punti sui 34 attuali. Squadra che segna poco, peggior attacco a 23 con Leonardi a 5, Marani a 4, Michael e Tzvetkov a 3, Cortesi e Guerra a 2 e Bertozzini, Bocchialini e il gigante Dembacaj a 1, ma che subisce ancor meno, solo 37 reti al passivo, quarta difesa al pari di Ravenna e a -2 dalla seconda Lentigione. Sia con Bonini sia con Beretti non è cambiata la disposizione in campo, con un 3-5-2 solido in fase difensiva. E ben rodato, visto che il mercato invernale non ha portato nessun cambiamento. 
Fanfulla invece che come detto cerca i punti praticamente decisivi nella corsa alla salvezza diretta. Per la gara di domani sicuramente mister Bonazzoli potrà contare su Federico Baggi, di rientro dalla squalifica. Una gara che vale doppio, da approcciare con la massima attenzione contro un’avversaria contro cui in molti hanno faticato come ricorda lo stesso tecnico bianconero.

“Una partita che ci può far compiere quel passo definitivo verso la salvezza. Dobbiamo giocare senza paura, senza pensare che poi mancano altre due incontri prima del termine della stagione. Dobbiamo scendere in campo con la massima grinta e voglia di portare a casa il risultato. Non facciamoci ingannare, la Bagnolese è una squadra con giocatori di qualità, sanno quello che vogliono e servirà, oltre alla concentrazione, anche tanta pazienza perché i nostri avversari stanno dimostrando di saper subire poco. Siamo in due situazioni di classifica diverse, a loro un pari non sarebbe molto utile e quindi dobbiamo tenere in considerazione anche questo aspetto”.

LE ALTRE GARE DEL GIRONE D:
Aglianese-Sasso Marconi
Alcione-Lentigione
Athletic Carpi-Ghiviborgo
Borgo San Donnino-Sammaurese
Correggese-Prato
Mezzolara-Forlì
Ravenna-Progresso
Real Forte Querceta-Tritium
Rimini-Seravezza Pozzi

Classifica: Rimini 83; Ravenna e Lentigione 77; Correggese 53; Athletic Carpi 52; Mezzolara e Aglianese 50; Sammaurese 47; Seravezza Pozzi e Forlì 46; Prato 45; Alcione 44; Fanfulla 42; Real Forte Querceta 40; Ghiviborgo 39; Borgo San Donnino 35; Bagnolese e Progresso 34; Sasso Marconi 30; Tritium 28
#forzavecchiocuorebianconero