Articoli e Notizie

SEI RETI PER IL GUERRIERO

30/08/2018



image

SEI RETI PER IL GUERRIERO
Vittoria per il Fanfulla nel test amichevole con il Real Qmc. Nella giornata dell’ufficializzazione dei gironi di campionato di Serie D, ricordiamo che il Fanfulla è stato inserito nel girone D con lombarde ed emiliane, il Guerriero è sceso in campo nel pomeriggio di oggi a Cervignano. Tre gol per tempo nei 90’ giocati, ma ad interessare era soprattutto l’atteggiamento del Fanfulla. Un test che ha permesso inoltre a mister Ciceri di provare nuove soluzioni. Nel primo tempo infatti il tecnico bianconero ha schierato come terzino sinistro Radaelli, che ha ben figurato, mentre sull’altra fascia ha agito Grecchi con i soliti Patrini e Zanoni centrali. E proprio quest’ultimo apre le marcature al 24’: su un batti e ribatti in area a seguito di un angolo da destra, Zanoni trova l’eurogol mettendo la palla all’incrocio. Quattro minuti dopo e arriva il 2-0. L’azione è la stessa: angolo dalla destra e palla che vaga in area. A risolvere la situazione in questo caso è Romano in rovesciata. Il terzo gol arriva al 45’ esatto con Galazzi che sfrutta al meglio la bella verticalizzazione di Rossi e piazza la palla sul palo lontano. Nel secondo tempo i gol arrivano all’8’, rigore conquistato da Laribi e trasformato da Bonelli, al 13’, Radaelli salta il diretto avversario dalla sinistra e mette la palla in rete, e ancora Bonelli che da due passi mette in fondo al sacco la corta respinta del portiere avversario sul colpo di testa di Grandi (negli ultimi due gol degne di nota sono però le azioni corali del Guerriero). <<L’amichevole di oggi è stata utile ad alzare il minutaggio di alcuni giocatori – spiega Ciceri -. Ma non solo, perché il test è allo ugualmente utile ad elevare la qualità della manovra e della finalizzazione. Qualcosa di buono si è visto così come c’è ancora qualcosa da migliorare>>. Come detto però la giornata di oggi è stata anche quella dell’ufficializzazione dei gironi del prossimo campionato. <<Il fatto di sapere chi incontreremo mi permette ancora di più di mettere la testa e focalizzarmi sulla stagione, mi dà una spinta in più – conclude Ciceri -. Il girone poi mi piace tantissimo, di meglio non poteva capitarci: ci sono sfide campanilistiche, squadre dal grande blasone e un ritorno su campi che conosco. Ci sono poi molte squadre che giocheranno per mantenere la categoria. Ci sarà da divertirsi>>. Soddisfatto del nuovo girone D anche il presidente Luigi Barbati. <<È veramente un buon girone – ammette -. Mi colpisce il fatto che ci siano così tante squadre blasonate. Avremo la possibilità di assistere a grandi partite e di avere molti spettatori allo stadio. Vogliamo una Dossenina piena e, ovviamente, faremo di tutto per ben figurare>>.