Articoli e Notizie

SFIDA A TINTE STORICHE PER IL GUERRIERO

01/09/2018



image

SFIDA A TINTE STORICHE PER IL GUERRIERO
Primo impegno ufficiale della stagione alla Dossenina per il Fanfulla. Domani i bianconeri alle 15 affronteranno nel Primo Turno di Coppa Italia il Pavia. Dopo aver eliminato ai rigori l’OltrepoVoghera sei giorni fa, i bianconeri quindi si trovano di fronte un’altra rappresentante del mondo pavese in un match che si preannuncia infuocato. Un incontro che manca da quasi vent’anni tra due formazioni storiche del calcio non solo lombardo ma nazionale. E il Fanfulla ci arriva con il morale alto come detto per la vittoria a Voghera. Ma a dare una spinta in più a mister Ciceri è anche l’avere l’ufficialità delle proprie avversarie di campionato (Fanfulla ricordiamo inserito nel girone D lombardo-emiliano con le due formazioni di Crema, il Pavia, l’OltrepoVoghera e, tra le altre, San Marino, Reggio Audace e Modena). <<Mi butta ancora di più con la testa all’interno della stagione, mi carica sapere chi affronteremo in campionato – ammette -. E mi aspetto questo anche dai ragazzi domani. Voglio quello scatto in avanti da parte di tutta la squadra rispetto alla discreta prestazione di domenica>>. Di fronte un Pavia alla prima partita ufficiale della stagione. <<Una squadra costituita da nomi importanti – ricorda Ciceri -. Sarà un test sicuramente probante, mi aspetto tanta determinazione e furore agonistico. Questi sono incontri fondamentali in vista dell’inizio del campionato il prossimo 16 settembre. Passare il turno diventa importante perché ovviamente ci permette di proseguire nel nostro cammino in coppa, ma anche perché ci porta a giocare almeno una partita in più e questo non può che farci bene>>. Da non trascurare poi il fatto che quella di domani sarà la prima partita ufficiale alla Dossenina. <<Giocare in uno stadio come il nostro dà un sapore diverso, carica ancora di più. Poi si gioca con il Pavia, una squadra dal grande blasone e per questo mi aspetto ancora più tifosi a supportarci>> conclude Ciceri.

I convocati: Patrini, Arodi, Barzotti, Bonelli, Brognoli, Colnaghi, Diana, Dudiez, Galazzi, Grandi, Grecchi, Laribi, Palmieri, Radaelli, Reali, Romano, Rossi, Zanoni, Barbieri, Landi