Articoli e Notizie

NON BASTA IL CUORE ALLA JUNIORES

15/09/2018



image

NON BASTA IL CUORE ALLA JUNIORES NAZIONALE
Esordio amaro per la Juniores Nazionale. I ragazzi di mister Bettinelli oggi pomeriggio alla Dossenina sono stati battuti 3-2 dal Crema. Una bella partita, con i bianconeri maggiormente pericolosi nel primo tempo quando il Crema ha vacillato in più di un’occasione sulle ripartenze del trio Cappato-Papa-Malek. In difesa invece due sbavature costano care. La prima porta il Crema in vantaggio dopo soli 4’. Barbieri serve corto Riccardi favorendo così il recupero di Campisi che si invola verso la porta appoggiando poi per Bossi che a specchio completamente sguarnito può appoggiare comodamente in rete. Il Fanfulla però non si abbatte e già 60” dopo cerca la via del gol ma sul cross basso di Malek non arriva nessuno. L’ennesimo affondo però dell’esterno offensivo in maglia numero 11 al 17’ consente ai bianconeri, oggi con la seconda maglia rossa, di pareggiare. Malek viene infatti messo a terra in area da Ragusa e Frasynyak non può far altro che assegnare un penalty che Papa realizza spiazzando il portiere. Passano solamente però solo 6’ e il Crema si riporta avanti, questa volta proprio con Campisi che sfrutta un nuovo errore della retroguardia infilando D’Ambrosi con una potente conclusione sotto la traversa. Anche in questo caso la reazione di capitan Capella e compagni non si fa attendere. E per la seconda volta è un rigore a permettere al Fanfulla di rientrare in partita. Al 33’ è Riccardi a subire fallo da Ragusa. Stesso autore del fallo, stesso rigorista designato e stesso esito: gol e 2-2, risultato su cui si va al riposo. Prima però del triplice fischio si contano almeno due occasioni per parte. Per il Crema, al 40’ il solito Campisi calcia largo, mentre al 44’ sulla bella punizione di Pinferetti, D’Ambrosi si distende bene. Per il Guerriero invece al 41’ ancora Malek sguscia sul fondo cercando poi il tiro da posizione difficile, mentre al 46’ Capella si gira bene in area, serve un cross basso interessante che attraversa tutta l’area piccola senza trovare nessun guerriero pronto ad approfittarne. Nella seconda frazione il Fanfulla cala il ritmo, lasciando così spazio al Crema di impostare e ripartire. Dopo solo 1’ Campisi spreca una grande occasione calciando alto da due passi. Una delle occasioni più pericolose ad opera del Guerriero arriva al 18’ con Foini che si coordina bene sugli sviluppi di una punizione dalla sinistra battuta da Del Grandi, ma Simonetti si esalta togliendo la palla dall’incrocio dei pali. Occasione che svanisce per il Fanfulla e non per il Crema invece al 20’ quando Guercio duetta bene con Pinferetti, entra in area e di sinistro non lascia scampo a D’Ambrosi mettendo a segno il gol del definitivo 3-2. La partita però è apertissima e al 25’ ci pensa il numero 1 lodigiano ed evitare il doppio svantaggio togliendo anch’esso dall’incrocio dei pali la conclusione di Campisi. Al 36’ invece l’occasione di pareggiare capita sui piedi di Pepe che calcia alle stelle però dal limite un’ottima palla lavorata sulla linea di fondo da Malek. 

Bettinelli: <<Uscire dal campo con un risultato negativo non è mai bello, soprattutto perché arrivato con due reti subite che nascono da errori evitabilissimi. Mi è piaciuta però allo stesso tempo la voglia messa dai ragazzi nel tentativo di raddrizzarla, una bella reazione. Nel secondo tempo potevamo andare in vantaggio e invece come sempre quando non si riesce a fare gol poi lo subisci, come in questo caso quando ad andare in rete sono stati loro. I cambi effettuati purtroppo non ci hanno dato la mano sperata. La sconfitta ci sta, anche se il pareggio sarebbe stato un altro risultato giusto a mio avviso>>.

FANFULLA-CREMA 2-3

Marcatori: 4’ pt Bossi, 17’ Papa (rig.), 23’ Campisi, 35’ Papa (rig.), 20’ st Guercio
 
FANFULLA (4-3-3): D’Ambrosi; Riccardi (14’ st Senzalari), Barbieri, Foini (32’ st Boneschi), Del Grandi; Capella, Cipolla, Ruzzenenti (24’ st Pepe); Malek, Papa (21’ st Gennari), Cappato (31’ st Sorrentino). A disp Polidori, Rossi, Pardu, Torri. All. Bettinelli

CREMA (4-2-3-1): Simonetti; Caligiuri, Anelli, Colombini, Ragusa (1’ st Lazzarini); Stringa, Di Stefano; Guercio (42’ st Ferla), Pinferetti (21’ st Anastasia), Campisi; Bossi (21’ st Plenzich). A disp. Bengasi, Ferri, Marcellini, Pisati. All. Danelli

Arbitro: Frasynyak
Assistenti: Battista-Borella

Note: angoli 5-2 Crema, ammoniti Capella (F), Anelli (C), recupero 1’+5’