Articoli e Notizie

SENZA ALCUN TIMORE

02/02/2019



image

SENZA ALCUN TIMORE
Non servirà lo “spadino” al Guerriero domani per domare il Sasso Marconi. I bianconeri dovranno sguainare lo spadone da battaglia per aver ragione della forte formazione emiliana per tornare subito ad assaporare il dolce gusto della vittoria. Perché quella delle 14.30 sarà tutto tranne che una partita semplice contro un avversario che presenta mille insidie, con valori non rispecchiati da una classifica bugiarda. I 22 punti conquistati fino ad ora portano gli emiliani ad occupare la tredicesima posizione, la prima della zona playout, in un gruppone che vede coinvolte ben nove squadre in 6 punti, sette in 4 se eliminiamo momentaneamente il Calvina fermo a 20 e il Pavia invece a quota 26. Insomma la salvezza virtuale è lì dietro l’angolo e sicuramente gli uomini di mister Moscariello domani arriveranno a Lodi per fare bottino pieno. Fino ad ora il Sasso Marconi in trasferta non ha particolarmente faticato conquistando 12 punti proprio lontano dalle mura amiche grazie a tre delle cinque vittorie ottenute in queste prime 21 giornate di campionato. Nove punti conquistati alla sesta giornata in casa del Ciliverghe, 2-0, all’ottava con un sonoro 3-0 in casa del Crema e alla tredicesima grazie al 2-1 sull’Adrense. Le altre due vittorie invece sono arrivate in casa con il Classe, 2-0, alla settima e con il Pavia alla nona, 1-0. Tornando agli impegni in trasferta, sono tre i pareggi, ottenuti con l’OltrepoVoghera alla quarta, 1-1, Calvina alla dodicesima, sempre 1-1, e due giornate fa sul campo dell’Axys Zola, con la partita terminata 3-3, mentre le sconfitte sono cinque e arrivate con Vigor Carpaneto, 2-0 alla seconda giornata, Fiorenzuola alla decima, 3-1, San Marino alla quindicesima, 1-0, Pergolettese, 3-0, all’ultima d’andata e Mezzolara, 5-0 nella prima di ritorno. Nelle partite casalinghe invece i punti ottenuti sono 10, con le vittorie già citate prima con Classe e Pavia, mentre i pareggi sono arrivati con Axys Zola, 0-0 alla terza, Modena, 2-2 alla quattordicesima, Lentigione, 1-1 alla sedicesima, e Oltrepovoghera, sempre 1-1 sette giorni fa, con sconfitte arrivate per mano di Mezzolara, 1-0 all’esordio, Reggio Audace, 4-0 all’undicesima, e Vigor Carpaneto, 1-0, alla seconda di ritorno, senza dimenticare il 2-1 all’andata del Guerriero nel corso della quinta giornata. Cinque vittorie, sette pareggi e nove sconfitte quindi fino ad ora per il Sasso Marconi che nelle prime quattro di ritorno ha perso nei primi 180’ con Mezzolara e Vigor Carpaneto, pareggiando invece con Axys Zola e OltrepoVoghera. <<Una squadra che sicuramente sa il fatto suo e in un anno e mezzo di permanenza in categoria ha sempre dimostrato di saperci fare raggiungendo i propri obiettivi – spiega mister Ciceri -. Parliamo di una formazione imprevedibile che fino ad ora è stata capace di grandi imprese e di sorprendere avversari anche ben più quotati>>. Le insidie arriveranno dal campo, reso pesante dalla neve e dalla pioggia, ma anche dalla grande qualità di alcuni giocatori della rosa emiliana, <<con due ex Serie A come Della Rocca e Noselli e Barranca che nella partita d’andata ci ha messi in difficoltà serie quando è subentrato nella ripresa>>. Barranca che è anche il miglior marcatore del Sasso Marconi grazie ai 6 gol messi a segno fino ad ora, quasi un terzo delle marcature all’attivo dell’intera squadra ferma a 21, con 32 reti al passivo. <<Sono anche molto organizzati, hanno un ottimo gioco e all’andata per un tempo ci hanno messi in difficoltà per almeno un tempo – ricorda Ciceri -. Alla fine abbiamo vinto una partita tirata e sofferta ottenendo il massimo risultato possibile>>. La sconfitta di Fiorenzuola non ha portato a nessun contraccolpo in settimana, anzi, per Ciceri non ha fatto altro che caricare i bianconeri, <<desiderosi di tornare a conquistare la vittoria – conclude -. Mi aspetto una partita combattuta e sofferta, con il Guerriero che, dopo alcune partite su bei campi e con squadre d’alta classifica, dovrà essere il più combattivo possibile sfoderando lo spadone come condizione fondamentale per ottenere il risultato che tutti noi vogliamo>>.

Le altre partite del girone D:
Axys Zola-Adrense
Ciliverghe-Modena
Classe-Pavia
Crema-Calvina
Mezzolara-Pergolettese
Reggio Audace-Fiorenzuola
OltrepoVoghera-San Marino (rinviata al 13 febbraio)
Vigor Carpaneto-Lentigione (rinviata al 13 febbraio)

Classifica: Pergolettese 47; Modena 45; Reggio Audace 40; Fanfulla e Vigor Carpaneto 35; Fiorenzuola 34; Crema 33; Pavia 26; Adrense 25; Mezzolara 24; San Marino e Lentigione 23; Sasso Marconi e Ciliverghe 22; Axys Zola 21; Calvina 20; OltrepoVoghera 17; Classe 15