Articoli e Notizie

A TESTA ALTA SI RIPARTE

12/02/2019



image

A TESTA ALTA SI RIPARTE
È stato sicuramente beffardo il pareggio con cui il Fanfulla è tornato da Carpenedolo. Non beffardo nei modi, il Calvina non ha mai mollato e gli va dato atto, ma perché è arrivato a pochi minuti dal termine, in pieno recupero dopo i bianconeri hanno avuto diverse occasioni per andare in rete. Non è però un risultato su cui piangere, ma un punto da cui ripartire, già da domenica con l’Adrense. In questo campionato infatti non c’è un momento per rilassarsi, per prendere fiato: il girone D è uno dei più interessanti di tutta la Serie D e perdere il passo una sola settimana può essere determinante per il proseguo della stagione. E questo lo sanno i giocatori del Guerriero che oggi hanno ripreso gli allenamenti in vista del match casalingo di domenica con un’Adrense in formissima. <<Con il Calvina è stata una partita combattuta ed impegnativa, c’è l’amaro in bocca per il gol subito al 91’, ma è un buon risultato comunque su un campo difficile ed insidioso – spiega Simone Diana -. Dispiace non aver portato a casa i tre punti ma non dobbiamo pensare in modo negativo, dobbiamo sorridere comunque e continuare>>. Diana domenica non sarà in campo con l’Adrense visto che due giorni fa è arrivata l’ammonizione che ha fatto scattare la classica giornata di squalifica per somma di cartellini gialli. <<Anche in questo caso sarà una partita importantissima e da non sottovalutare – conclude -. Mi dispiace, e tanto, non poter aiutare i miei compagni e doverli guardare da fuori, ma sono sicuro che daranno tutti il massimo per cercare di conquistare una vittoria importantissima>>.