Articoli e Notizie

UN’ADRENSE IN PALLA PER IL GUERRIERO

16/02/2019



image

UN’ADRENSE IN PALLA PER IL GUERRIERO
È in uno stato di forma incredibile la prossima avversaria del Fanfulla. Domani alle 14.30 alla Dossenina arriverà infatti un’Adrense che sta disputando un girone di ritorno più che positivo e che gli ha permesso di lasciare le posizioni calde della classifica per approdare nella parte medio alta con ben 31 punti. E pensare che il girone d’andata si era chiuso a quota 18: poi dalla prima giornata di ritorno il cambio di marcia. Da quel momento infatti è arrivato il pareggio con il Lentigione, 1-1 al 90’, la sconfitta con la Pergolettese, la squadra maggiormente in forma del girone impostasi sui bresciani per 2-0, e poi quattro vittorie consecutive. Una striscia ancora aperta e che ha visto la formazione di mister Volpi battere Mezzolara, 3-2, Vigor Carpaneto, 1-0, Axys Zola, 2-0, e OltrepoVoghera, 4-1. Un ruolino di marcia di tutto interesse quindi per una formazione che ha svoltato con il cambio d’anno. Il girone d’andata come detto è stato tutt’altro che agevole con 18 punti ottenuti in 17 partite. Le vittorie erano state le stesse di quelle conquistate nel girone di ritorno, 4 quindi con Axys Zola, 3-0, Classe, 4-0, Crema, 1-0, e Reggio Audace, 2-1, a cui vanno aggiunti 6 pareggi ottenuti con Lentigione, 0-0, Mezzolara, 2-2, Vigor Carpaneto, 0-0, Ciliverghe, 2-2, Calvina, 2-2, e Modena, 1-1, e 7 sconfitte per mano di Pergolettese, 1-0, due 4-1 consecutivi con OltrepoVoghera e Fanfulla, Pavia, 2-1, Fiorenzuola, 4-1, Sasso Marconi, 2-1, e San Marino, 2-0. Come riportato poco sopra il match d’andata sul sintetico si concluse 4-1 per il Fanfulla che chiuse il primo tempo già 3-0 grazie alle reti di Radaelli, Brognoli e Fall, con le parate di Colnaghi e l’acuto ancora di Brognoli che misero il punto esclamativo nella ripresa. Sono passati però quasi quattro mesi da quella partita e l’Adrense è profondamente cambiata. A dare la svolta decisiva è stata anche la campagna acquisti invernale, con un nome su tutti che al momento spicca, quello di Emanuele Bardelloni, autore già di 6 gol dei 33 totali, stesso numero di quelli subiti, di squadra. Insomma, una squadra bresciana in gran forma, ma il Guerriero in questa stagione ha già dimostrato più volte le proprie capacità, anche quando ha avuto qualche difficoltà a livello di organico. <<Sottoscrivo in pieno le parole del nostro direttore Cera che ha detto che, nonostante le condizioni oggettivamente difficili per le assenze che avremo e la condizione di forma del nostro avversario, si aspetta una squadra battagliera che proverà a buttare il cuore oltre questi ostacoli>> spiega mister Ciceri, ricordando inoltre che, sempre appoggiando le parole del direttore sportivo, <<non ci sentiamo quarti per caso e che vorremmo matematicamente chiudere il discorso salvezza con un anticipo inimmaginabile anche nelle più rosee previsioni, per poi trasformare in reale obiettivo il sogno play-off. Le gesta di questa squadra hanno creato tanto entusiasmo attorno a noi e anche domani sono sicuro che i ragazzi daranno tutto quello che hanno per alimentarlo ancora di più>>.

Le altre partite del girone D:
Axys Zola-Pergolettese
Ciliverghe-San Marino
Classe-Sasso Marconi
Crema-Modena
Fiorenzuola-Calvina
Mezzolara-Vigor Carpaneto
OltrepoVoghera-Lentigione
Reggio Audace-Pavia

Classifica: Pergolettese 53; Modena 49; Reggio Audace 42; Fanfulla 39; Fiorenzuola 38; Vigor Carpaneto e Crema 35; Adrense 31; Lentigione e Pavia 27; Mezzolara, San Marino e Sasso Marconi 25; Ciliverghe 23; Calvina 22; Axys Zola 21; OltrepoVoghera e Classe 18