Articoli e Notizie

VITO CERA ANCORA DS DEL GUERRIERO

12/05/2019



image

VITO CERA ANCORA DS DEL GUERRIERO
Lo aveva detto il nuovo direttore generale del Fanfulla Virginio Gandini che la prima situazione da risolvere sarebbe stata quella relativa al direttore sportivo e così è stato. E il Guerriero ha deciso di proseguire su una linea di continuità affidando l’incarico a Vito Cera. <<Una decisione che ovviamente il presidente Luigi Barbati ha appoggiato in pieno – spiega Gandini -. Un anno fa Cera venne scelto per il suo grande entusiasmo e la voglia di fare bene, caratteristiche che ho ritrovato anche ora, addirittura raddoppiate>>. Già definiti anche i compiti che avrà Cera all’interno della società. <<Avrà carta bianca nella selezione dello staff tecnico, oltre che dei giocatori, di prima squadra e Juniores, supervisionando anche le altre squadre del settore giovanile – chiarisce Gandini -. Nessuno ha mai posto dei dubbi sul suo operato in questa stagione, siamo contenti per la scelta fatta lo scorso anno e sono sicuro che farà bene anche nel campionato prossimo. Abbiamo quindi preso una scelta seguendo una linea di continuità>>. <<Quello di Cera è il primo incarico ad essere assegnato perché è il più importante visto che il direttore sportivo inizia a lavorare ora per costruire la squadra che andrà ad affrontare il campionato 2019-2020>> conclude Gandini. <<Ringrazio il presidente Barbati, il vicepresidente Sordi, Invernizzi, Gandini, che fortemente mi aveva voluto un anno fa, e tutta la società – esordisce Cera -. Sono stato confermato per la prossima stagione, ma quella in corso per me non è ancora terminata: non andiamo a Reggio per fare una gita, abbiamo il massimo rispetto per i nostri avversari e sono anche consapevole che in 90’ può succedere di tutto. Ho molta fiducia poi nei miei ragazzi che so che possono compiere questa impresa>>. A prescindere da come finirà, la stagione attuale è sicuramente da voti altissimi in pagella per un Fanfulla che Cera vuole far soffrire il meno possibile nel prossimo campionato. <<Ripetersi non sarà semplice – ammette Cera -. Io metterò comunque come sempre il massimo impegno ed entusiasmo affinché si vada a ripetere quel qualcosa di indescrivibile costruito in questi mesi: abbiamo uno stadio sempre pieno, grande storia e blasone su cui lavoreremo e che per noi rappresentano un grande vanto. Non posso nasconderlo, sono carico a mille e sono felicissimo di essere ancora il direttore sportivo di questa grande società che è il Fanfulla>>.