Articoli e Notizie

CAVENAGO FANFULLA - FENEGRÒ 2-1

21/01/2018



image

Cavenago Fanfulla vs Fenegrò 2a1

AGGANCIO ALLA VETTA 

Bottino pieno nella sfida di vertice alla Dossenina  contro i neroazzurri di Broccanello, Il Guerriero raggiunge in cima a 36 punti il Verbano fermo per turno di riposo, vittoria anche del Busto 81 che si porta a 34 punti a due punti dalle capoliste.Nelle prossime 3 settimane il probabilissimo snodo del campionato. 

il Fanfulla Domenica 28 riposerà mentre si sfideranno Verbano e Busto,il 4 Febbraio alla Dossenina arriverà il Busto 81 mentre l’ 11 Febbraio trasferta col Verbano (aderite numerosi all'organizzazione del pullman) 

LA CRONACA 

formazioni 

Guerriero: col ritorno di Ciceri in panchina dopo aver scontato la squalifica 

Ballerini Oddone Colombi Zanoni Patrini Fall Zingari Palmieri Mazzini Battaglino Nikolov 

Fenegrò: 

Intorre Cassina De Vincenzi Candolini Bello Putignano Panzetta Taroni Pizzini Gestra Torracca 

Divise Bianconeri e Neroazzurri 

Spettatori circa 300 

 

Gli ospiti partono forte a caccia di punti in chiave play off 

Pressione alta sul portatore di palla ed in fase di possesso giro palla veloce, forcing iniziale che culmina con la traversa scheggiata al minuto 13 da Taroni. 

Guerriero bravo e attento a non cadere nell'errore e passata la difficoltà cerca di indirizzare l'incontro a proprio favore. 

Potrebbe farlo al minuto 27 con Zingari, che da posizione favorevole non riesce a mirare la porta.Al 35esimo Fall manda di poco altro sopra la traversa. 

Poco prima della segnalazione del recupero il Fanfulla scatena l'inferno, 42esimo Fall parte in fascia e semina gli avversari, progressione devastante che culmina con l'assist per Palmieri 1a0 GOAL 

46esimo corner con conseguente mischia, Mazzini abilmente mette in rete il 2a0 GOAL 

eccezionale modo per chiudere la prima frazione di gioco 

 

Secondo tempo principalmente di gestione del risultato, qualche accenno di nervosismo tra gli ospiti senza che nessuno dei nostri cada nella provocazione.

Annullato il possibile 3 a 0 a Mazzini per fuorigioco

il finale ha una suspence, esattamente come all'andata il difensore centrale Bello, da sviluppo di corner trova la via della rete 2 a 1 

I minuti di recupero per noi sembrano non scorrere più mentre per gli ospiti corrono letteralmente via, tanto da portare anche l'estremo difensore nel cuore della nostra area piccola. 

Grande pressione ma tutto sotto controllo, al triplice fischio del Sig. Iannello la Dossenina sprigiona un urlo di gioia.

 

ZONA INTERVISTE: Ciceri: "nessuna partita è facile per questo abbiamo incontrato alcune difficoltà, siamo stati bravissimi a soffrire di squadra e non c'è mai stata la sensazione di subire il loro gioco.Siamo contenti 

 di essere primi in questa Domenica anche se sappiamo che settimana prossima causa sosta perderemo questa posizione ma questo ci consentirà di recuperare molti infortunati."

Giovedì amichevole di lusso con la Giana che ci consente di misurarci con una squadra di categoria superiore"

 

 

 

I nostri sponsor