Articoli e Notizie

INSIDE GIRONE D : LE ALTRE DEL GIRONE D

30/10/2018



image

INSIDE GIRONE D: LE ALTRE DEL GIRONE D (settima giornata)

Il Modena che si avvicina allo scontro al vertice rimontando il Crema, la Pergolettese che perde altri punti scatenando la rabbia dei tifosi e il Pavia che rimane nelle zone alte battendo la Reggio Audace. Settima giornata ricca di colpi di scena nel girone D

MODENA-CREMA 4-2

E partiamo proprio dal Braglia dove la capolista Modena conquista tre sudatissimi punti rimontando un ottimo Crema che per ben due volte passa in vantaggio e non si lascia intimorire dallo stadio emiliano. La prima rete arriva dopo soli 4’ con Dierna che infila Dieye. Al 33’ ancora Dierna si rende protagonista pareggiando però il match. Passano soli 6’ e il Crema ritorna avanti grazie al gol di Pagano, ripreso però 120” da Pettarini. Nella ripresa Baldazzi al 25’ e Ferrario al 31’ chiudono i conti in favore della formazione di Apolloni. Da segnalare nel Modena l’esordio al 18’ della ripresa dell’ex pro Loviso arrivato da pochi giorni.

Marcatori: 4’ pt Dierna (aut.), 33’ Dierna, 39’ Rapagno (rig.), 41’ Pettarin, 25’ st Baldazzi, 31’ Ferrario

MODENA: Dieye; Ndoj, Dierna, Perna, Zanoni; Pettarin (18’ st Loviso), Rabiu; Baldazzi (26′ st Gozzi), Boscolo Papo, Montella (20′ st Sansovini); Ferrario. A disp.: Piras, Cortinovis, Gozzi, Messori, Bellini, Loviso, Parisi, Sansovini, Lauria. All. Apolloni
CREMA: Marenco; Giosu, Stankevicius (28′ st Cazè), Scietti, Ogliari; Incatasciato, Magrin (30′ st D’Apollonia), Porcino; Radrezza; Ferrari (40′ st Marrazzo), Pagano. A disposizione: Prudente, Cazè, Gomez, Tagliabue, Cesari, Vaglio, Tomasi, Marrazzo, D’Apollonia. All. Moggi (Bressan squalificato)
Arbitro: Arena di Torre del Greco
Note: ammoniti Perna, Pettarin, Scietti, Dierna, Incatasciato

PERGOLETTESE-AXYS ZOLA 1-1

Non va oltre il pareggio al Voltini invece la Pergolettese che fatica ancora in zona gol e si trova addirittura a rincorrere un Axys Zola non proprio nel suo momento migliore dopo il cambio d’allenatore e i risultati tutt’altro che soddisfacenti. A portare avanti gli ospiti è Cestaro al 32’ del primo tempo. Bisogna attendere il 29’ della ripresa per assistere al pari gialloblu che porta la firma di Okyere.

Marcatori: 32’ pt Cestaro, 29’ st Okyere

PERGOLETTESE: Stucchi, Fanti (11'st Russo), Villa, Panatti (27'st Cazzamalli), Lucenti, Bakayoko, Schiavini (5'st Manzoni), Muchetti, Okyere Gullit, Franchi (17'st Bortoluz), Morello. A disp. Bruni, Manfroni, Piras, Sofia, Viola. All. Del Prato 
AXYS ZOLA: Bruzzi, Ben Bahri (48'st Minghetti), Fiore, Scalini, Bagaglini, Cestaro, Caprioni(37'st Bagatti), Marchetti, Cozzolino(11'st Nanetti), Mantovani( (27'st Tonelli), Fabbri(24'st Galanti).
A disp. Celeste, Cocchi, Gabrielli, Andronachi.
All. Cristiani Francesco
Arbitro: Capriuolo di Bari
Note: ammoniti Bagaglini, Ben Bahri,Mantovani, Bruzzi, Bagatti, Morello; giornata coperta con pioggia, terreno in buone condizioni; angoli 7-1; recupero 1', 5'

CALVINA-FIORENZUOLA 2-2

Punto importante per il Calvina che ferma il Fiorenzuola. La formazione bresciana conferma l’ottimo momento di forma andando a segno con i suoi uomini migliori al 33’, Triglia su rigore, e Serafini, al 35’, che ribaltano il momentaneo vantaggio ospite di Corbari al 4’. A fissare il punteggio sul 2-2 finale è Rivi al 31’ della ripresa per un Fiorenzuola che dopo la sconfitta di Lodi fatica a rialzarsi

Marcatori: 4’ Corbari, 33’ Triglia (rig.), 35’ Serafini, 31’ st Rivi

CALVINA SPORT: Garletti, Gentili, Zambelli, Tomasoni, Mutti, Salvi, Kopani, Miglio, Serafini, Franzoni, Triglia. A disposizione: Chini, Chiari, Giannandrea, Rizzi, Giorgi, Arrigoni, Brunelli, Galante, Crescini. All. Zucchi 
FIORENZUOLA: Libertazzi, Mora (29' st Famiglietti), Guglieri, Corbari (38' st Alvitrez), Davighi, Varoli, Matera (20' st Rivi), Colantonio (11' st Bouhali), Bigotto, Saporetti, Marra (38' st Anastasia). All. Brando 
Arbitro: De Vincentis di Taranto
Note: al 48' espulso Serafini (C)

VIGOR CARPANETO-MEZZOLARA 3-0

Tra le formazioni che si rilanciano pesantemente nella lotta playoff c’è anche la Vigor Carpaneto che strapazza il Mezzolara con un secco 3-0. La doppietta di Carrozza tra l’11’ e il 28’ del primo tempo e il sigillo finale di Rantier al 5’ della ripresa regolano una formazione ospite che rimane invischiata nel centro classifica.

Marcatori: 11’ pt e 28’ Carrozza, 5’ st Rantier

VIGOR CARPANETO: Vagge, Rossini M., Abelli, Mastrototaro (33’ st Rizzitelli), Fogliazza, Baschirotto, Corioni (30’ st Quaggio), Rossi (41’ st Tosi), Rantier (29’ st Odianose), Mauri (18’ st De Micheli), Carrozza. A disposizione: Errera, Zuccolini, Zito, Burgazzoli. All.: Rossini S. 
MEZZOLARA: Malagoli, Pelliconi, Chmangui (1’ st Grazhdani), Dall’Osso, Menarini (23’ st Tomatis), Lo Russo, Mutti (1’ st Ferrari), Mezzetti (9’ st Bertani), Bolelli (1’ st Nicoli), Sala, Sereni. A disposizione: Di Berardino, Bertetti, Ballandi, Kharmoud. All.: Togni 
Arbitro: Peletti di Crema 
Note: corner 9-5; ammoniti Menarini, Sala, Rossi; recupero 0’, 4’

PAVIA-REGGIO AUDACE 2-0

Uno dei risultati più importanti, e forse anche più sorprendenti, di giornata arriva dal Fortunati dove il Pavia orfano di Mangiarotti batte per 2-0 la Reggio Audace. Bisogna aspettare il secondo tempo per vedere la prima rete dell’incontro che viene messa a segno da balla al 10’ esatto. Il timbro finale arriva invece al 46’ e porta la firma di Duca, con De Toni che esalta poi ancora di più il Pavia parando un rigore al 94’

Marcatori: 10’ st Balla, 46’ Duca

PAVIA: De Toni; Maretti, Scannapieco, Vernocchi; Trajkovic, Selmi, Duca (47’ st Gazzotti), Guerrini; Franchini, Balla (33’ st Cavaliere), Barwuah (22’ st Scognamiglio). A disposizione: Ugazio, Buscaglia, Afelba, Schingo, Giampietro, De Vincenziis. All.: D’Amico. 
REGGIO AUDACE: Narduzzo (36’ st Rossi); Cigagna, Rozzio, Spanò; Masini, Cavagna, Staiti (1’ st Boldrini), Cozzolino (1’ st Cozzari); Piccinini (36’ st Osuji), Zamparo, Ponsat (17’ st Broso). A disposizione: Belfasti, Luche, Bardeggia, Bran. All.: Antonioli. 
Arbitro: Catanoso di Reggio Calabria
Note: ammoniti Maretti, Spanò, Balla, Rozzio; angoli 3-3; recupero 2', 6'

SASSO MARCONI-CLASSE 2-0

Vittoria importantissima nelle zone basse della classifica per il Sasso Marconi che sul terreno amico trova la vittoria regolando il Classe nella seconda parte della ripresa. I gol arrivano infatti negli ultimi 18’ e portano la firma di Barranca e di Girotti che chiude definitivamente i conti in pieno recupero su calcio di rigore dopo che al 43’ mister Moscariello era stato espulso per proteste

Marcatori: 27’ st Barranca, 48’ Girotti (rig.)

SASSO MARCONI: Monari, Mele (1' st Cosner), Serra (1' st De Lucca), Giacomoni, Alessi, Satalino (16' st Garni), Sanzo, Tonelli, Della Rocca (35' st Girotti), Rrapaj (16' st Spezzani), Barranca. A disp. Ferrone, Benucci, Betti, D'Antini. All. Moscariello.
CLASSE: Palermo, Larese Filon, Valenza (34' st Ricci), Ballardini, Ceroni, Caidi, Fabbri (1' st De Rose), Centonze, Dall'Agata (30' st Innocenti), Arrondini (37' st Fiaschini), Noschese. A disp. Bovo, Ferri, Sedioli, Felli, Montemaggi. All. Orecchia.
Arbitro: Gandino di Alessandria.
Note: ammoniti Monari, Mele, Centonze; espulso mister Moscariello (S) al 43’ st per proteste; angoli 4-5; recupero 2', 4'

SAN MARINO-CILIVERGHE 0-0

Due gli 0-0 di giornata. Il primo arriva da San Marino dove i padroni di casa di mister Muccioli e il Ciliverghe di Carobbio si dividono la posta in palio muovendo leggermente la classifica, non di quel tanto che basta però utile per uscire dalle zone calde della classifica

SAN MARINO: Pozzi; Mingucci, Guarino, Terrenzio, Marconi; Santoni (38’ st Caminero),
Gasperi, Pellini, Pasquini (27’ st Evaristi), Tamagnini (30’ st Mazzotti); Vassallo (47’ st Gavoci). A
disp.: Benedettini, Donati, Salcuni, Cevoli, Zeqiri. All.: Muccioli.
CILIVERGHE MAZZANO: Valtorta; Licini, Andriani, Minelli, Sanni (32’ st Cortinovis); Sola (41’ st Guerini), Guerci; Careccia (32’ st Del Bar), Joelson (27’ st Scapini), Mauri, Bitihene. A disp.: Placidi, Scalvini, Guerini, Bonometti, Dell’Orto, Serpelloni. All.: Carobbio.
Arbitro: Giacometti di Gubbio.
Note: ammoniti Licini, Gasperi, Sola, Evaristi

LENTIGIONE-OLTREPOVOGHERA 0-0

L’altro pari a reti bianche è quello di Lentigione e OltrepoVoghera. Per i padroni di casa è l’ennesima X della stagione e, complice anche i risultati sugli altri campi, costa l’ultimo posto della classifica. I rossoneri lombardi invece con il pareggio conquistano il quarto punto stagionale e centrano il secondo risultato utile consecutivo dopo la vittoria della giornata precedente con l’Adrense

LENTIGIONE: Faccioli, Traore, Toma (47'st Crescenzi S.), Terzoni (7' st Buffagni), Denti, Rea, Crescenzi C. (6' st Bernasconi), Roma M., Vitiello (40'st Bertoli), Tamagnini  (30'st Zamble), Ghidoni. A disp.: Cheli, Maffezzoli, Signoriello, Pescatore. All.: Salmi. 
OLTREPOVOGHERA: Cizza, Soresina, Samina, Bertelli, Luciani, Cornaggia, Galtarossa (24'st Colombini), Monopoli, Casiraghi (42'st Lerta), Greco (24'st Sylla), Maione (45'st Bondi). A disp.: Giannelli, Lupo, Colonna, Domenichetti, Del Negro. All. Fiorin 
Arbitro: Delnotaro di Vco. 
Note: ammoniti Traore, Tamagnini, Buffagni, Zamble; espulso Traore (L) al 36' st per doppia ammonizione; recupero 0', 4'; angoli 5-3

PROSSIMO TURNO: Fanfulla-Modena; Axys Zola-San Marino; Classe-Calvina; Crema-Sasso Marconi; Fiorenzuola-Pavia; Mezzolara-Lentigione; OltrepoVoghera-Pergolettese; Reggio Audace-Vigor Carpaneto

CLASSIFICA MARCATORI: Mangiarotti (Pavia) e Ferrario (Modena) 6; Triglia (Calvina) 5; Brognoli (Fanfulla), Pagano (Crema) e Zamparo (Reggiana) 4; Grazhdani (Mezzolara), Franchi (Pergolettese), Vassallo (San Marino), Radaelli (Fanfulla), Rantier (Vigor Carpaneto), Baldazzi (Modena), Franchini (Pavia) e Carrozza (Vigor Carpaneto) 3