Articoli e Notizie

IL 2018 DEL GUERRIERO

31/12/2018



image

IL 2018 DEL GUERRIERO
Ultimo giorno dell’anno e tempo di bilanci in casa Fanfulla. Quello che si chiude oggi è un anno straordinario, pieno di emozioni per giocatori, staff, dirigenti, tifosi e semplici appassionati dei colori bianconeri: la lunga cavalcata nel campionato d’Eccellenza conclusa con la vittoria in rimonta il 29 aprile sul Sancolombano e la conseguente vittoria del girone A di Eccellenza che ha riportato il Fanfulla in Serie D dove ha chiuso il girone d’andata con ben 28 punti conquistati e il quarto posto in classifica. Un anno sorprendente, con tanti eventi di rilievo (oltre alla vittoria del campionato, il pallone d’oro d’Eccellenza vinto da Brognoli, l’amichevole con la Nazionale TV e con la Cremonese per citarne solo alcuni), e un ruolino di marcia incredibile. E visto che proprio durante l’ultimo giorno dell’anno grande importanza hanno i numeri, analizziamo le statistiche del Guerriero in questo intenso 2018.

LE PARTITE: in tutto, se contiamo solo il campionato, sono state giocate 34 partite, 17 nel campionato d’Eccellenza (16 del girone di ritorno a cui si aggiunge il 6 gennaio il recupero della quindicesima d’andata con l’Union Villa Cassano) e 17 in Serie D. Di queste, 18 sono state giocate alla Dossenina, 10 durante la seconda parte della stagione 2017-2018 e 8 invece nel primo scorcio di 2018-2019.

LE VITTORIE: di queste 34 partite, il Fanfulla ne ha vinte ben 22, di cui 12 in casa e 10 in trasferta, mentre lo score tra 2017-2018 e 2018-2019 è di 14-8. La serie di vittorie più lunga è quella ottenuta nella parte finale del 2017-2018 con nove vittorie consecutive: dal 4-1 all’Alcione al 3-2 al Sancolombano. Menzione d’onore ovviamente anche per le cinque vittorie ottenute tra la terza (3-1 al Pavia) e settima giornata (4-1 all’Adrense) del campionato in corso. Ricordiamole tutte: UV Cassano, 2-0, Fenegrò, 2-1, Busto 81, 1-0, Castellanzese, 4-1, Città di Vigevano, 2-0, Alcione, 4-1, Calvairate, 3-1, Sestese, 1-0, Accademia Gaggiano 2-1, Saronno, 2-0, Ardor Lazzate, 2-1, Lomellina, 2-0, UV Cassano, 1-0, Sancolombano, 3-2, Pavia, 3-1, Fiorenzuola, 1-0, Sasso Marconi, 2-1, Calvina, 3-2, Adrense, 4-1, San Marino, 1-0, Axys Zola, 2-1, Ciliverghe, 2-0.

I PAREGGI: 7 pareggi totali per il Fanfulla quasi equamente suddivisi nelle due stagioni. Nelle 17 partite del 2017-2018 furono 3 (1-1 con l’Accademia Pavese e Verbano in trasferta, 2-2 con il Legnano in casa), 4 quelli nel 2018-2019 (tutti in casa con Crema, 2-2, Lentigione, Mezzolara e Reggio Audace, tutte partite terminate 1-1).

LE SCONFITTE: Solo 5, e questo la dice già lunga. Addirittura zero nei primi sei mesi del 2017-2018, quelle in questo campionato sono arrivate con Classe (1-0), Modena (2-1), Pergolettese (6-2), Vigor Carpaneto (3-2) e OltrepoVoghera (2-0). Solo per una volta il Guerriero è stato sconfitto per due volte di fila, tra l’ottava e la nona giornata con Modena e Pergolettese.

PUNTI CONQUISTATI: 73, ripetiamo, 73 punti conquistati sui 102 disponibili. La media di 2,14 punti a partita. Nella seconda parte del campionato d’Eccellenza furono ben 45 quelli conquistati dai bianconeri, mentre in questa stagione sono ben 28.

MIGLIOR VITTORIA: ovviamente si tiene conto del risultato finale, non del gioco espresso. Per ben tre volte il parziale più largo è stato il 4-1. Vittime Castellanzese e Alcione (entrambe in rimonta con gol di Zingari, doppietta di Fall e Caselli nella prima occasione, Oddone, Mazzini, Battaglino e ancora Zingari nella seconda) nel campionato scorso, all’Adrense invece in questa stagione (Radaelli, Brognoli, Fall e sempre Brognoli).

PEGGIOR SCONFITTA: il 6-2 contro la Pergolettese. Una partita recuperata dal Guerriero che era andato sotto 2-0, si era portato sul 2-2 ma poi, dopo l’espulsione di capitan Patrini, ha subito il pesante parziale nel secondo tempo.

GOL FATTI: quasi due a partita (1,8), 63 in totale quasi equamente suddivisi tra 2017-2018 (35) e 2018-2019 (28).

GOL SUBITI: 37 in totale, 12 in Eccellenza e 25 in questa prima parte di stagione. La media poco superiore all’1 a partita (1.08).

RETE INVIOLATA E PARTITE SENZA GOL FATTI: per 10 volte la porta del Fanfulla è rimasta inviolata. Sette volte nei primi mesi del 2018 (UV Cassano, Busto 81, Città di Vigevano, Sestese, Saronno, Lomellina e Cassano), 3 da settembre ad oggi (Fiorenzuola, San Marino e Ciliverghe). Solo in 2 occasioni invece il Guerriero non è andato in rete, nelle sconfitte con Classe ed OltrepoVoghera.

MIGLIOR MARCATORE: manco a dirlo, Brognoli. Sono ben 12 i gol messi a segno dal tuttofare bianconero. Ai 3 della seconda parte del 2017-2018 (Accademia Gaggiano, Lomellina e Sancolombano), si aggiungono i 9 del girone d’andata 2018-2019 (doppiette a Sasso Marconi ed Adrense, Lentigione, Mezzolara, Axys Zola, Reggio Audace e Ciliverghe). Brognoli ha messo a segno ben 5 degli ultimi 7 gol del Fanfulla, andando in gol sempre 5 volte nelle ultime 6. Sul podio Fall con 9 gol, 6 la scorsa stagione (UV Cassano, Castellanzese, doppietta, Città di Vigevano, Legnano e Sestese), e 3 in questa (Crema, Adrense e Vigor Carpaneto), e Mazzini con 7 (Accademia Pavese, Fenegrò, Verbano, Città di Vigevano, Alcione, Calvairate e Sancolombano). Giusto menzionare anche tutti gli altri marcatori. A 5 troviamo Laribi (Sancolombano, Fiorenzuola, Calvina, Pergolettese e Axys Zola) e Zingari (Castellanzese, Alcione, doppietta al Calvairate e Lomellina). Con 3 abbiamo invece Palmieri (UV Cassano, Fenegrò e Pavia), Radaelli (doppietta al Calvina e Adrense) e Zanoni (Crema, Pergolettese e Ciliverghe). A 2 Patrini (Saronno e Ardor Lazzate), Arodi (Legnano e Saronno), Barzotti (Modena e San Marino) e Caselli (Castellanzese e Accademia Gaggiano). Un gol invece per Oddone (Alcione), Rossi (Pavia), Galazzi (Pavia), Cappato (Vigor Carpaneto) e Colombi (Ardor Lazzate).

Dati statistici, campionati sicuramente differenti per qualità dei singoli giocatori e organici delle squadre avversarie. Ma ad accomunare le 34 partite disputate è stato il bel gioco e l’entusiasmo sempre messo in campo da tutti i giocatori chiamati in causa nel difendere i colori bianconeri.